365 GIORNI NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE: GLI EVENTI A SAN LAZZARO

0
41

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, torna la rassegna 365 Giorni no con una serie di iniziative ed incontri sul contrasto alla violenza contro le donne e di genere e sull’empowerment femminile.
Attraverso mostre, spettacoli e seminari aperti a tutta la cittadinanza, ripercorreremo insieme la storia delle donne nel nostro Paese, faremo la conoscenza di tante scienziate e intellettuali rimaste sconosciute o mai valorizzate e affronteremo il tema del linguaggio dell’odio e di come la nostra lingua può e deve cambiare per garantire una giusta rappresentanza delle donne.
“Quest’anno abbiamo voluto organizzare, tra le altre iniziative, un incontro sui discorsi d’odio e il linguaggio giornalistico, insieme all’ordine dei giornalisti dell’Emilia-Romagna – spiega l’assessore alle Pari Opportunità Juri Guidi –. Incontro che partendo dal rifiuto della retorica del “gigante buono”, prende oggi ancora più senso a fronte di una quotidianità in cui una donna come Liliana Segre viene sommersa da minacce e insulti sul web. Minacce che la portano a dover vivere sotto scorta”.
Accanto agli spettacoli e ai seminari, anche quest’anno torna la tradizionale asta di beneficenza: abiti e accessori donati da privati saranno messi in vendita in Mediateca e il ricavato sarà devoluto alla Casa delle Donne per non subire violenza di Bologna.

Il programma della rassegna:

QUESTIONI DI CUORE
spettacolo teatrale
Sabato 16 novembre 2019 ore 21.00
Circolo Arci San Lazzaro – Sala 77
Una produzione Mismaonda
da un’idea di Aldo Balzanelli | con Lella Costa

Le “lettere del cuore” di Natalia Aspesi sul Venerdì di Repubblica diventano uno spettacolo.
Un viaggio attraverso la vita sentimentale e sessuale degli italiani nel corso degli ultimi trent’anni. Migliaia di storie intorno all’amore e alla passione che, incredibilmente, non cambiano con il passare dei decenni e l’evoluzione del costume.
Dalla ragazzina infatuata per un uomo tanto più grande di lei, alla donna che ama essere picchiata, passando per la signora che s’innamora di un sacerdote; dal giovane che si scopre gay, al maschio orgoglioso della sua mascolinità.
Tutti hanno imbracciato la penna – più recentemente la tastiera del pc – per scrivere a Natalia Aspesi chiedendo un consiglio, un parere.
E le risposte, argute, comprensive, feroci, spesso sono più gustose delle domande.
A dare voce sul palco a questa corrispondenza l’irriverente e acuta Lella Costa, in un gioco di contrappunti tra botta e risposta che restituisce tutta la complessità e i diversi gradi d’intensità del tema amoroso.
Prezzo posto unico: € 17,60 | biglietti: https://bit.ly/2Qa5j1N

MOSTRA LE NOBEL MANCATE
Da martedì 19 Novembre al 12 Dicembre
Mediateca, Via delle Caselle n. 22, San Lazzaro di Savena

Mostra degli elaborati finali del laboratorio Le donne nella scienza realizzato a cura di Dry-Art con gli/le studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Ettore Majorana di San Lazzaro.
Saranno esposte anche le tavole sulle scienziate dell’illustratrice Giulia Natiello.
Con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna

Martedì 19 Novembre ore 17.30
Proiezione documentario “In her shoes” e inaugurazione mostra “Le Nobel mancate”
Mediateca, Via delle Caselle n. 22, San Lazzaro di Savena
In her shoes regia di Maria Iovine, Italia, 2019, 19’
Saluti:
• Juri Guidi – Assessore alla Cultura, Pari Opportunità, Europa, Giovani del Comune di San Lazzaro
• Sergio Pagani – Dirigente Scolastico, Istituto di Istruzione Superiore Ettore Majorana, San Lazzaro
• Silvia Saccoccia – Formatrice del laboratorio su donne e scienza
• Maria Iovine – Regista
A seguire inaugurazione mostra e Mediateca Cineclub a tema su donne e discriminazioni (dalle ore 21)

ASTA DI ABITI E ACCESSORI
Domenica 24 novembre ore 16
Mediateca, Via delle Caselle n. 22, San Lazzaro di Savena

Asta di abiti e accessori donati da privati e aziende del territorio per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
In collaborazione con ASCOM e Confesercenti San Lazzaro
Battitrice d’asta: Deborah Fortini della Compagnia del Teatro dell’Argine
Il ricavato sarà devoluto alla Casa delle Donne per non subire violenza di Bologna.
In collaborazione con il Festival La violenza illustrata
Durante la giornata Flash Mob Palloncini rossi contro la violenza sulle donne a cura di Amnesty San Lazzaro. Mediateca aperta dalle 15.00 alle 19.00.

SEMINARIO DI FORMAZIONE “#NOHATESPEECH – ODIARE NON È UNO SPORT”
26 novembre 2019 ore 17.00
Mediateca, Via delle Caselle n. 22, San Lazzaro di Savena
Ordine Giornalisti e la Fondazione Giornalisti dell’Emilia-Romagna in collaborazione con Il Comune di San Lazzaro di Savena – Assessorato alle Pari Opportunità
17:00 – 17:30 Registrazione dei partecipanti
17:30 – 20:30 Relazioni:
Emilia Vitulano, giornalista – Linguaggio d’odio: quando la stampa istiga. Ma fermare la deriva si può?
Mara Cinquepalmi, giornalista – Eppur ci sono: donne e discriminazioni di genere nello sport

SIRENE – GRUPPO DI LETTURA
Dal 2 dicembre, appuntamento mensile il lunedì, dalle 18.00 alle 20.00, in Mediateca
a cura di Valentina Greco

Un nuovo gruppo di lettura sui libri scritti da donne, organizzato dalla Mediateca di San Lazzaro in collaborazione con la Biblioteca nazionale delle donne.
Sirene è un viaggio di genere tra generi e geografie differenti. Uno spazio di condivisione e analisi di libri scritti da donne. Non esiste una scrittura femminile, ma esistono tante scritture – tante poetiche – quante sono le scrittrici.
Nei nostri incontri, a cadenza mensile, cercheremo di spezzare il pregiudizio, ancora troppo radicato, secondo cui quella femminile è una scrittura di nicchia che parla solo alle donne.
Abbiamo scelto un percorso tra libri che segnano pagine importanti della letteratura contemporanea italiana e internazionale perché crediamo, come scrive Olga Tokarczuk, “in una letteratura che unisca le persone al di là delle loro culture e dei loro orientamenti sessuali”.

Il gruppo si riunirà una volta al mese, il lunedì dalle 18 alle 20.
La partecipazione è gratuita. È necessario iscriversi presso la Mediateca oppure compilando questo modulo on-line: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScr2Hf6_tRN-FIfkUoSIYXUqgnvLDxooJP3ssJYo85SRxPZrw/viewform

Il primo incontro si terrà lunedì 2 dicembre alle ore 18.00.
Il libro in discussione sarà “Salvare le ossa” di Jesmyn Ward.