75° anniversario della Liberazione, concorso di idee aperto a bambine e bambini delle scuole primarie “TAAAC… liberi tutti!

0
242

“TAAAC…liberi tutti! Chiusi in casa ma aperti all’immaginazione” è il titolo del concorso creativo di idee che il progetto “TAAAC Torniamo a casa”, con il patrocinio del Comune di Bologna, propone alle bambine e ai bambini delle scuole primarie di Bologna.

Un invito, in vista della festa della Liberazione del 25 aprile, a immaginare attraverso il disegno quale sarà la prima azione che i bambini faranno quando potranno uscire di casa “liberi” senza restrizioni.

“Prepariamo le nostre bambine e i nostri bambini al momento della loro ‘liberazione’ – afferma il sindaco Virginio Merola – facciamoci aiutare dalla loro immaginazione e stimoliamola in questo periodo così inedito e complicato anche per loro”.

“TAAAC Torniamo a casa”, è un progetto realizzato da una comunità di professionisti nata in occasione della pandemia da coronavirus per dare supporto ai genitori che stanno affrontando la nuova sfida di lavorare, spesso da casa, assieme ai propri figli che sono forzatamente lontani da scuola.

Guarda la pagina Facebook di Taaac

Come partecipare
Potranno partecipare tutte le bambine e i bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni che frequentano una scuola primaria nel Comune di Bologna. In palio per i primi tre classificati un buono per l’acquisto di libri del valore di 200, 100 e 50 euro. Ecco come partecipare:

  • una volta completato il disegno, il bambino o la bambina, sotto la supervisione di un adulto, invia la foto tramite messaggio privato alla pagina Facebook di TAAAC indicando nome, iniziale del cognome, età e scuola primaria frequentata nel Comune di Bologna;
  • i disegni potranno essere inviati dalle ore 12 di sabato 18 aprile alle ore 12 di venerdì 24 aprile;
  • dalle ore 18 di venerdì 24 aprile alle ore 18 di sabato 25 aprile sulla pagina Facebook di TAAAC verranno pubblicati tutti i disegni ricevuti e sarà possibile votarli con le “reaction” (like, cuore, risata, eccetera);
  • al termine delle 24 ore le “reaction” verranno contate, i primi tre disegni che ne hanno collezionate di più, indipendentemente dal tipo, riceveranno il premio;
  • i disegni verranno pubblicati senza i riferimenti degli autori, per valorizzare l’opera realizzata in quanto tale;
  • la premiazione avverrà al termine della giornata di sabato 25 aprile, non appena terminati i conteggi. I vincitori verranno riceveranno privatamente via Facebook tutte le informazioni sui premi. In quell’occasione, saranno resi pubblici i nomi dei vincitori, che nel rispetto della privacy saranno riportati con nome e iniziale del loro cognome, e l’età.