Al MAMbo prorogata fino al 15 marzo la mostra “La Galleria de’ Foscherari 1962 – 2018”

0
108

La Galleria de’ Foscherari 1962 – 2018, mostra che ricostruisce la nascita e lo sviluppo di un punto di riferimento per l’arte contemporanea a Bologna e non solo, sarà visibile per due settimane supplementari negli spazi della Project Room del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna: l’ultimo giorno di apertura (inizialmente previsto il 1 marzo) sarà dunque domenica 15 marzo 2020.

La proroga consente anche un parallelo con la rassegna Le nuove Avanguardie artistiche e cinematografiche: l’Italia e gli Stati Uniti, organizzata congiuntamente da MAMbo, Cineteca di Bologna e Galleria de’ Foscherari con la curatela di Vittorio Boarini, articolata in due sezioni: Nuova Avanguardia italiana e Neoavanguardia degli Stati Uniti.
Le proiezioni partono sabato 8 febbraio alle h 18.00 al Cinema Lumière, con Morire gratis (Italia/1968) di Sandro Franchina (83′) e Agonia o Il fico infruttuoso (Italia/1968) di Bernardo Bertolucci (20′, episodio di Amore e rabbia), segue incontro con Vittorio Boarini.

La rassegna si sposta poi al MAMbo (sala conferenze) da sabato 15 febbraio alle h 16.00 con un programma di corti di Mario Schifano in 16mm (Reflex, Vietnam, Ferreri, Souvenir, Film, Anna e Fotografo) e, dal 16 al 22 febbraio (orari di apertura del museo), con la proiezione in loop di Hermitage di Carmelo Bene e La verifica incerta di Gianfranco Baruchello e Alberto Grifi, all’interno di Nastronave, installazione di Eva Marisaldi collocata negli spazi della collezione permanente. Si prosegue sabato 22 febbraio alle h 16.00 in sala conferenze MAMbo con Bis e Vieni dolce morte (dell’ego) di Paolo Brunatto, che verrà inoltre proiettato in loop nella Nastronave di Eva Marisaldi dal 23 febbraio al 1 marzo (orari di apertura del museo).
Copie provenienti da CSC – Cineteca Nazionale, le proiezioni in sala conferenze sono introdotte da Vittorio Boarini.

A marzo la rassegna si concentra sull’underground americano, filone che sarà inaugurato al Cinema Lumière mercoledì 11 marzo alle h 18.00 con due tra i più famosi film di Andy Warhol, Coach (1964) e Kiss (1963).
Il programma proseguirà dal 18 marzo tutti i mercoledì alle h 18.00 negli spazi della Galleria de’ Foscherari.

Ingresso alle proiezioni: Cinema Lumière tariffe cinema; sala conferenze MAMbo gratuito; collezione permanente MAMbo tariffe collezione; Galleria de’ Foscherari gratuito.