AL VIA IL PRIMO APPUNTAMENTO IN LIVE STREAMING DI CLASSICADAMERCATO

0
39

Si apre con il quintetto di fiati Emerail primo dei nove i concerti inediti della rassegna ClassicadaMercato,il consueto appuntamento di musica classica del mercoledì dell ’Associazione Senzaspine proposto inlive streaming al Mercato Sonato – senza pubblico in sala –, con la regia di Daniele Poli (StreetStyleStudio) e l’audio e le luci di Mattia Garoia, in onda sul canale YouTube dell’Orchestra Senzaspine, ogni mercoledìsino al 28 aprile sempre alle 20.30.

Domani, mercoledì 3 marzo, Francesco Checchini (flauto), Anna Sorgentone (oboe), Emilio Checchini (clarinetto), Tommaso Bemporad (corno) e Riccardo Rinaldi (fagotto) aprono il concerto con il Quintetto in sol minore per fiati, lavoro tipicamente neoclassico che Ottorino Respighi scrisse nel 1898. Si prosegue con il Quintetto op. 56 n. 2 in sol minore di Franz Danzi, il secondo dei tre quintetti scritti nel 1821 che il compositore tedesco dedica ad Antoine Reicha, di cui erano diventati popolari i suoi 24 quintetti di fiati composti tra il 1810 e il 1820, e che in quegli anni erano costantemente eseguiti in molti dei più importanti teatri parigini. La serata si chiude con Trois pièces brèves per quintetto di fiati del compositore francese Jacques Ibert, brevi brani cameristici scritti nel 1930, in cui non mancano virtuosismi, una scrittura frizzante e ironica e un’eleganza melodica. A introdurre il concerto il direttore dell’Orchestra Senzaspine Tommaso Ussardi.

La rassegna ClassicadaMercato, nella nuova modalità online, è un’occasione per sperimentare in anteprima il progetto SenzaspineDIGITALE che l’Associazione Senzaspine sta realizzando grazie al bandoINCREDIBOL! – l’INnovazione CREativa DI BOLogna, la cui nona edizione è stata dedicata a progetti di innovazione in campo culturale e creativo in reazione all’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia di Covid-19.

SenzaspineDIGITALE è una piattaforma online che partirà il prossimo autunno e che ha l’obiettivo di portare in rete contenuti audiovisivi e multimediali sviluppati a partire dalla programmazione culturale e artistica del Mercato Sonato e dell’Orchestra Senzaspine, creati ad hoc da un team di produzione in ambito new media. Il fine è quello di accrescere le potenzialità divulgative ed espressive degli spettacoli Senzaspine, ma anche di coinvolgere maggiormente e in maniera differente il pubblico. Un’idea questa che, con l’emergenza sanitaria in corso, si è fatta sempre più costante, e che l’Associazione vuole affiancare in futuro alla programmazione dal vivo oltre la pandemia.

«SenzaspineDIGITALE per noi non significa un’alternativa ma significa ampliamento – afferma Tommaso Ussardi, Presidente dell’Associazione Senzaspine –. Non è dunque una soluzione momentanea per resistere alla pandemia, ma la creazione di un nuovo strumento che possa amplificare e potenziare il nostro messaggio attraverso contenuti che permettano di far vivere all’utente nuove esperienze artistiche, culturali e formative».

La rassegna ClassicadaMercato è realizzata grazie al contributo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo e della Regione Emilia-Romagna.I concerti sono tutti gratuiti e per chi ha piacere può sostenere la rassegna facendo una donazione tramite la piattaforma Paypal.

I concerti saranno trasmessi sul canale YouTube dell’Orchestra Senzaspine: https://www.youtube.com/channel/UCakK856FCWw8vZv8FEUy6fw

Sabrina Tirino

Ufficio stampa Orchestra Senzaspine

Cellulare: +39 3467472926

Carla Monni
Ufficio stampa Mercato Sonato
Mobile: +39 3491020029

E-mail: ufficiostampa @ senzaspine.com
www.senzaspine.com | www. mercatosonato.com

Palinsesto ClassicadaMercato

In live streaming sul canale YouTube dell’Orchestra Senzaspine

Mercoledì 3 marzo, ore 20.30

Francesco Checchini, flauto

Anna Sorgentone, oboe

Emilio Checchini , clarinetto

Tommaso Bemporad, corno

Riccardo Rinaldi, fagotto

Musiche di Ottorino Respighi, Franz Danzi e Jacques Ibert

Mercoledì 10 marzo, ore 20.30

Elisa Bonazzi, voce

Stella Degli Esposti, viola

Fabio Gentili, pianoforte

Musiche di Johannes Brahms, Frank Bridge, Giya Kancheli, Benjamin Britten

Mercoledì 17 marzo, ore 20.30

Pietro Fabris, violino

Giulio Montanari, corno

Fabio Gentili, pianoforte

Musiche di Johannes Brahms

Mercoledì 24 marzo, ore 20.30

Mariella Francia, clarinetto

Annalisa Meloni, clarinetto

Martina Di Falco, clarinetto

Nicolas Palombarini, clarinetto

Davide Testa, percussioni

Paolo Andreotti, percussioni

Jordi Tagliaferri, percussioni

Stefano Barbato, percussioni

Musiche di Modest Musorgskij

Mercoledì 31 marzo, ore 20.30

Agnese Maria
Balestracci, violino

Clara Sette, violoncello

Margot Miani, pianoforte

Musiche di Johannes Brahms e Ludwig van Beethoven

Mercoledì 7 aprile, ore 20.30

Marco Trebbi, tromba

David Salvage, pianoforte

Musiche di Giuseppe Torelli, Franz Joseph Haydn, David Salvage, Joseph Guy Marie Ropartz, Paul Hindemith e Frederick Thorvald Hansen

Mercoledì 14 aprile, ore 20.30

Isac Federico Macrí, violoncello
Luca Orlandini, pianoforte

Musiche di Ludwig van Beethoven

Mercoledì 21 aprile, ore 20.30

Akanè Ogawa, voce
Stefano Deotto, flauto
Pietro Fabris, violino

Antonio Silvestro Salvati, violoncelloFrancesca Fierro, pianoforte

Musiche di Maurice Ravel

Mercoledì 28 aprile, ore 20.30

Pietro Fabris, violino

Francesco Ricci, pianoforte

Musiche di Richard Strauss