ARENA PUCCINI, RAGGIUNTE LE 20MILA PRESENZE

0
25

Tempo di bilanci per il cinema all’aperto di via Serlio gestito da Fondazione Cineteca di Bologna, Ibc Movie e Modernissimo srl: in media 280 spettatori a serata. Il curatore Andrea Morini: “Numeri oltre le previsioni, c’era voglia di tornare in sala”. Volevo nascondermi di Giorgio Diritti è il film più visto

Ventimila spettatori in 69 serate, con una media di 280 persone a proiezione e 8 appuntamenti da tutto esaurito. Con il fuori programma di lunedì 14 settembre si è chiusa la stagione dell’Arena Puccini, il cinema all’aperto nel parco del Dopolavoro ferroviario (via Sebastiano Serlio 25/2) gestito dalla Fondazione Cineteca di Bologna, Ibc Movie e Modernissimo srl. L’Arena Puccini aveva riaperto lo scorso 5 luglio nel rispetto delle normative anti-Covid, con le mille sedute quasi dimezzate per garantire il distanziamento fisico. Una misura che ha inoltre permesso di tenere alta la percentuale di occupancy, con il 61% dei posti disponibili che quest’anno sono andati occupati, contro il 42% del 2019 e il 36% del 2018.

“È stata una stagione partita con molte incognite, ma che strada facendo si è rivelata positiva – dice il curatore dell’Arena Puccini, Andrea Morini della Cineteca di Bologna –. Anche se le presenze non sono ovviamente paragonabili a quelle dell’anno scorso, quando abbiamo avuto il record di 399 persone a serata, siamo andati oltre le previsioni, registrando ottimi riscontri per gli appuntamenti con gli autori e i film d’autore. Gli spettatori – conclude – hanno mostrato la loro voglia di tornare in sala, in tutta sicurezza”.

Il film più visto durante l’estate nel parco del Dopolavoro ferroviario è stato Volevo nascondermi di Giorgio Diritti con Elio Germano nei panni di Antonio Ligabue (che nelle serate del 15 e del 16 agosto ha richiamato rispettivamente 486 e 501 spettatori), tallonato (498) dall’evento con Lo Stato Sociale prima della visione di La piazza della mia città – Lo Stato Sociale di Paolo Santamaria. Sono stati 486 gli spettatori anche per l’anteprima di L’agnello alla presenza di regista, interpreti e produttori. Fuori dal podio, le prime visioni di Un divano a Tunisi della regista franco-tunisina Manèle Labidi (480) e di La candidata ideale della saudita Haifaa al-Mansour (443), l’incontro con Ferzan Ozpetek per La Dea Fortuna (431) e la proiezione del pluripremiato Parasite di Bong Joon-ho (428), affiancato da Jojo Rabbit di Taika Waititi.

Per informazioni:
Tel. 366 9308566 e 328 2596920 (dalle ore 20.30)
Facebook: Arena Puccini
Sito: www.cinetecadibologna.it

L’Arena Puccini è stata promossa da Fondazione Cineteca di Bologna, Ibc Movie e Modernissimo srl, in collaborazione con Comune di Bologna – Bologna Estate 2020. Bologna Estate C’È!, Dopolavoro ferroviario Bologna, Quartiere Navile, Agis, Fice Emilia-Romagna, con il contributo di BPER Banca.