Bologna città delle bambine e dei bambini, le iniziative per celebrare la Giornata internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

0
31

Al via da domani, 12 novembre, “Bologna città delle bambine e dei bambini. I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”, l’iniziativa che promuove, intorno alla Giornata internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza che ricorre ogni 20 novembre, occasioni di confronto ed esperienza sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Mai come quest’anno, inaspettatamente incerto e “sospeso”, la manifestazione esprime la forte volontà, da parte del Comune di Bologna e della rete di agenzie che si riconoscono nel progetto Bologna Città educativa, di mantenere fede a questo annuale impegno.
Un’edizione speciale, che per svolgersi in sicurezza e nel rispetto delle attuali normative e restrizioni per il contenimento della diffusione del coronavirus, privilegia la modalità online, con alcune proposte dedicate ai piccoli che stanno affrontando con coraggio i tanti cambiamenti, ma con un occhio di riguardo ai grandi, che si sono spesso sentiti piccoli nel dover affrontare questa complessa e faticosa situazione emergenziale.

Confermato anche quest’anno l’appuntamento istituzionale della seduta in forma solenne del Consiglio comunale per la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza , in programma lunedì 16 novembre alle ore 13. Nonostante il difficile periodo resta massima l’attenzione del Consiglio verso infanzia e adolescenza e soprattutto sugli impatti delle norme di contenimento del virus sui nostri giovani. Verrà utilizzata la forma online accessibile a tutti in streaming. Dopo l’introduzione del Vicepresidente del Consiglio comunale, Marco Piazza, Sabina Tassinari (Promeco), responsabile dell’Osservatorio Adolescenti di Ferrara, illustrerà un’ampia ricerca regionale sulla fascia 11-15 anni e alcune conseguenti riflessioni sul mondo degli adolescenti. Concluderà i lavori l’assessora alla Scuola, Susanna Zaccaria. Le informazioni per accedere alla trasmissione dell’evento sul portale del Comune di Bologna nella sezione dedicata al Consiglio comunale (LINK http://www.comune.bologna.it/consigliocomunale)

Tra le iniziative per gli adulti segnaliamo, quest’anno in modalità a distanza,

Giovedì 12 ore 14.30 – 17.45

LA PROMOZIONE DEL BENESSERE E LA PREVENZIONE IN ADOLESCENZA. PRESENTAZIONE DELLE ULTIME RICERCHE

Webinar di presentazione delle più recenti ricerche sugli adolescenti del nostro territorio. Interventi a cura di:

Sabina Tassinari – Promeco e Osservatorio Adolescenti – Servizio Istruzione, Formazione, Educazione, Filomena Morsillo – Comune di Bologna – Area Programmazione, Controlli e Statistica Mariateresa Paladino – Monica Malaguti – Barbara Domenicali Regione Emilia Romagna – Servizio Politiche Sociali e Socioeducative, Direzione generale Cura della persona, salute e Welfare ne discutono: Assessora Susanna Zaccaria – Scuola,Pari opportunità e differenze di genere, Diritti LGBT, Contrasto alle discriminazioni, Lotta alla violenza e alla tratta sulle donne e sui minori, Progetto Patto per la giustizia Assessore Elena Gaggioli – Politiche per gli adolescenti, i giovani e la famiglia, Agenda digitale, Affari generali, Servizi Demografici, Diritti e benessere degli animali Daniele Ruscigno – Consigliere Metropolitano con delega alla Scuola Giuseppe Antonio Panzardi– USR – Dirigente Ufficio V – Ambito territoriale di Bologna

Per insegnanti, educatori, operatori dei servizi.

Iniziativa a cura di Comune di Bologna – Area Educazione, Istruzione e Nuove Generazioni, Sistema Formativo Integrato Infanzia Adolescenza, Città Metropolitana di Bologna e Conferenza Territoriale, Sociale e Sanitaria metropolitana di Bologna, con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna

Iscrizione obbligatoria compilando il form al link https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeaDJF9KroNgHgYsbeKwdfMIZMb9EMIUxESKpi4c_bi7M-hag/viewform

Lunedì 16 ore 15.00 – 17.30

BULLISMO E CYBERBULLISMO: RISCHI E CONSEGUENZE

Webinar sulle responsabilità dei giovani e degli adulti in relazione agli atti di bullismo per genitori, educatori, insegnanti, psicologi, avvocati. Evento rivolto a tutti ad accesso libero con la partecipazione di Associazione Dedalus Aps.

Ne discutono: Elena Gaggioli – assessore con deleghe alle Politiche per gli adolescenti, i giovani e la famiglia, Agenda digitale, Giuseppe Antonio Panzardi, Dirigente Ufficio V – USR – Ambito Territoriale di Bologna e Gabriele Raimondi, Presidente dell’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna.

Iniziativa a cura di Comune di Bologna – Area Educazione, Istruzione e Nuove Generazioni, Informagiovani Multitasking

Preiscrizione collegandosi al link : https://tinyurl.com/y2o4ydeu

Venerdì 20 ore 15.30 – 18.30

ADULTI COMPETENTI IN UNA PROSPETTIVA 0-6: UNA COMUNITÀ DI PRATICHE IN SPERIMENTAZIONE SUL LAVORO APERTO

Webinar su un percorso formativo e di ricerca sul campo per educatori, insegnanti, pedagogisti.

Interventi a cura di: Elisabetta Zucchini – Responsabile Area 2 , Servizi Educativi e Scolastici, Comune di Bologna Fabiana Forni – Responsabile UI Sistema formativo integrato infanzia e adolescenza, Comune di Bologna Sonia Di Benedetto – referente della documentazione audiovisiva centro di Documentazione Intercultura RiESco Roberta Roversi – ex coordinatrice pedagogica del Monello, Ivana Summa – Presidente del Cidi di Bologna Centro di iniziativa democratica degli insegnanti,Direttorice della Rivista “Fare l’insegnante” Beatrice Vitali – pedagogista Fondazione Gualandi Con il contributo di: Nido D’Infanzia Fresu, Scuola Dell’Infanzia Mago Merlino, Servizio Educativo Il Monello

Iniziativa a cura di Comune di Bologna – Area Educazione Istruzione Nuove Generazioni – Servizi Educativi e Scolastici a Gestione Diretta

Per maggiori informazioni e per iscrizioni visita la pagina http://www.comune.bologna.it/laboratorioformazione/notizie/108:48101/

Martedì 24 ore14.30

LESSICO E DIDATTICA L2

Webinar di presentazione di esperienze recenti da parte di docenti e ricercatori sulle strategie per l’arricchimento del lessico in lingua italiana nelle classi plurilingue, per favorire la comprensione, l’interazione e la riuscita scolastica.

Per docenti, educatori, mediatori culturali
Iniziativa a cura del Comune di Bologna – Centro Ri.E.Sco in collaborazione con Ed. La Linea.

Per maggiori informazioni e per iscrizioni visita la pagina http://www.comune.bologna.it/laboratorioformazione/notizie/

Lunedì 30 ore 15.00 – 19.00

OUTDOOR EDUCATION E RESILIENZA – VIII edizione – L’educazione si-cura all’aperto

Convegno on line dedicato alle connessioni tra outdoor education e resilienza, sarà anche l’occasione di presentare il volume “Dal rischio all’opportunità. Esperienze di outdoor education nei servizi per l’infanzia e nella scuola primaria” (Edizioni Junior), che raccoglie le esperienze presentate in occasione dell’edizione 2016 del convegno.

Iniziativa a cura di Comune di Bologna – Area Educazione, Istruzione e Nuove Generazioni, Sistema Formativo Integrato Infanzia Adolescenza, Università di Bologna (Dipartimenti di Scienze dell’Educazione e Scienze per la Qualità della Vita), Fondazione Villa Ghigi e Istituto Comprensivo 12 di Bologna. Con il Patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna

Per il programma completo visita la pagina http://www.comune.bologna.it/cittaeducativa/articoli/103455

Iscrizione online obbligatoria al link: https://docs.google.com/forms/d/1WFA_EhtoW9OTVd8MoTSQ735NwdFqWXPhH16zjrwcHtc/viewform?edit_requested=true

“Ridotta solo quantitativamente nell’offerta di iniziative, la rassegna rappresenta un modo per continuare a restare accanto , anche se a distanza, non solo a bambini e ragazzi ma anche alle famiglie, agli insegnanti, agli educatori e agli operatori e dare un segnale della volontà di reagire a questa traumatica e complessa esperienza, che tutti stiamo vivendo – spiega Susanna Zaccaria, assessora all’Educazione e Scuola – Ci siamo trovati tutti a dover imparare, come ci esortava Gianni Rodari, “a fare le cose difficili”. Voi piccoli avete affrontato con coraggio i tanti cambiamenti, noi adulti siamo stati richiamati repentinamente ad affrontare incertezze, nuovi tempi e modi di vita, cercando soluzioni che tengano conto delle giuste regole imposte dall’emergenza e della necessità di indicare prospettive future e speranze di nuove occasioni di socialità. È per questo motivo che il Comune di Bologna insieme alla rete delle agenzie educative del nostro territorio ha deciso comunque anche per questo 2020 così particolare di riproporre l’iniziativa “Bologna città delle bambine e dei bambini” per promuovere, intorno alla Giornata internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolscenza occasioni di confronto ed esperienza sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, nel rispetto delle restrizioni imposte alla vita sociale”.

Il programma completo delle iniziative è disponibile al link: http://www.comune.bologna.it/cittaeducativa