Book Party anni Settanta ispirato al libro “Che fine ha fatto Sandra Poggi?” di Davide Pappalardo

0
169

Mercoledì 11 dicembre alle ore 21 presso Gallery 16, via Nazario Sauro 16/a – Bologna: Book Party anni Settanta ispirato al libro Che fine ha fatto Sandra Poggi? di Davide Pappalardo

In occasione della terza ristampa del romanzo, ne festeggiamo il successo con una festa.
Con la partecipazione dei direttori della collana GLAM: Gianluca Morozzi e Alessandro Berselli.
Proiezioni, letture, musica e giochi in tema con il libro. Ingresso libero.

Il volume: Milano, dicembre 1973. Libero Russo, scalcagnato investigatore, viene contattato da uno sconosciuto nella sua bicocca al quartiere Isola, dove vive in compagnia di un gatto e delle canzoni di Fred Buscaglione. Deve rintracciare Sandra Poggi, una ragazza della Milano bene di cui si sono perse le tracce. Un caso all’apparenza semplice, visto che la giovane è in contrasto con la famiglia. Libero, alle prese con i propri tormenti interiori e con la nostalgia per la sua terra, la Sicilia, intuisce che potrebbe non trattarsi semplicemente di una fuga da casa. In un vorticoso giro di giostra tra Milano, Venezia e Bologna, l’investigatore entra in contatto con neofascisti, strizzacervelli, prostitute, doppiogiochisti, movimentisti, poliziotti corrotti, per cercare di arrivare a Sandra, che sembra volatilizzarsi ogni volta che l’afferra, in un gioco di specchi in cui non si sa più chi è l’inseguito e chi l’inseguitore…
L’autore: Davide Pappalardo è fenicio, aragonese, greco, angioino, normanno, saraceno, svevo: in una parola, siciliano, nato nel ’76 alle pendici dell’Etna. Dopo alcuni anni trascorsi a Roma, approda a Bologna, dove oggi vive e lavora. Al suo attivo tre romanzi e diversi racconti. Con Buonasera (signorina) (Eclissi, 2017) ha vinto il premio “Nero Digitale” al concorso Garfagnana in Giallo