Calendario estivo della Certosa di Bologna, oltre 60 appuntamenti da maggio a settembre

0
137

Dal 23 maggio al 26 settembre 2019 torna l’appuntamento con la rassegna di iniziative curate dall’Istituzione Bologna Musei | Museo civico del Risorgimento, in collaborazione con Bologna Servizi Cimiteriali realtà associative della città, che da undici anni conduce cittadini e visitatori alla scoperta di uno dei luoghi più suggestivi di Bologna, rivelando ad ogni stagione aspetti e curiosità sempre nuovi sulla storia e sull’arte della città.

Sono oltre sessanta gli appuntamenti proposti – fra spettacoli itineranti, performance audiovisive e rappresentazioni teatrali – che utilizzeranno la Certosa come affascinante palcoscenico, oltre alle ormai consuete visite guidate alla scoperta dell’arte e della storia bolognese. Agli appuntamenti notturni si aggiungono visite guidate diurne e passeggiate al tramonto, laboratori e conferenze.
La novità più rilevante di questa edizione è rappresentata dagli appuntamenti promossi da tre importanti realtà associative cittadine che si occupano di disabilitàAccaparlante – CDHIstituto dei Ciechi Francesco Cavazza Fondazione Gualandi A Favore Dei Sordi. Per la prima volta a Bologna le tre associazioni hanno lavorato insieme su un progetto culturale condiviso, ideando quattro percorsi-laboratorio (13 e 20 luglio, 12 e 21 settembre) e un appuntamento teatrale (24 settembre).
In concomitanza con l’inizio del programma estivo, dal 23 maggio, sarà inoltre online il sito in lingua inglese dedicato alla Certosa, realizzato grazie al contributo di Bologna Servizi Cimiteriali e alla collaborazione del Liceo Ginnasio “Luigi Galvani” e dell’Associazione Amici della Certosa. Uno strumento che vuole rendere il più grande complesso monumentale di Bologna maggiormente accessibile e fruibile dai turisti italiani e non solo.

Sempre sul fronte della valorizzazione della Certosa al di fuori dell’ambito locale, prosegue la collaborazione del Museo civico del Risorgimento con il Tavolo Tecnico SE.F.IT. per la valorizzazione storico-artistica dei cimiteri monumentali italiani, composto da un gruppo ristretto di associati a UTILITALIA – SE.F.IT. (Servizi Funerari Italiani), fra cui figura Bologna Servizi Cimiteriali, e cui partecipa il museo stesso insieme ai più importanti cimiteri italiani fra i quali si annoverano Genova, Torino, Roma, Ferrara, Milano, Trento e Mantova.
Tra le iniziative promosse dal Tavolo Tecnico in occasione dell’annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall’ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe e che quest’anno si svolge dal 24 maggio al 2 giugno, è prevista la pubblicazione di una brochure che raccoglie tutte le attività organizzate da 10 cimiteri italiani, oltre alla realizzazione di una mostra fotografica allestita o visibile in formato digitale presso tutti i cimiteri aderenti, che presenta alcune immagini rappresentative dei cimiteri stessi.
Nell’ambito del progetto di miglioramento del servizio di accoglienza del pubblico, grazie al supporto del Settore Agenda Digitale e Tecnologie Informatiche del Comune di Bologna e di Bologna Servizi Cimiteriali, da oggi presso lo stesso Info Point è disponibile la connessione internet Wi-Fi che consente l’accesso libero e gratuito alla rete Iperbole Wireless anche da tutto l’antistante cortile della Chiesa di San Girolamo.


Il programma “Certosa di Bologna. Calendario estivo 2019” è realizzato dall’Istituzione Bologna Musei | Museo civico del Risorgimento con:
Associazione Amici della Certosa, Associazione Correnti d’Arte – Compagnia d’Arte Drummatica, Associazione Culturale Youkali, Associazione culturale Rimachèride, Associazione culturale Didasco, Associazione Dolci Accenti, Associazione Musica e Nuvole, Associazione RestauriAmo, Associazione Vitruvio, Tempo Reale – Centro di Ricerca Produzione e Didattica Musicale, Fondazione Collegio Artistico Venturoli, Cooperativa Sociale Accaparlante – CDH, Fondazione Gualandi A Favore dei Sordi, G.A.I.A. eventi, Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza, Istantanea Teatro.

Con la collaborazione di: ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe, Associazione 8cento, BSC – Bologna Servizi Cimiteriali, AICS Bologna, Collettivo della Scuola di Musica Elettronica di Bologna, IT.A.CÀ – festival del turismo responsabile, Libreria Atlantide, Libreria Trame, Liceo Ginnasio Luigi Galvani.

La rassegna fa parte di Bologna Estate 2019, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.