COMMEMORAZIONE DEGLI ECCIDI DEL 1944 A CASTELMAGGIORE

0
28

Il 14 ottobre 1944 in località Sabbiuno di Piano sono state fucilate e abbandonate in una fossa antiaerea 35 persone, in una rappresaglia operata da militari germanici e brigate nere, a seguito di uno scontro tra i partigiani e le milizie in cui i fascisti avevano avuto la peggio e in cui era morto il comandante partigiano Franco Franchini “Romagna”. Un eccidio atroce, accompagnato dalla distruzione di case e da numerose requisizioni ai danni di abitanti della zona. Il 13 e 14 ottobre ricordiamo:
Dionisio Alberani
Alessandro Arbizzani
Pietro Barbieri
Ennio Baschieri
Michele Cazzola
Calisto Checchi, la moglie Enrica Alberti e i figli Carolina e Luigi
Carlo Copiano
Gualtiero Fanti e il figlio Romolo
Lea Grandini
Rina Grazia e il fratello Rodolfo
Giovanni Gruppioni
Giuseppe Guernelli
Umberto Guernelli
Adolfo Manganelli
Savino Masetti
Attilio Mazza
Alberto Orsi
Pietro Pasti e il nipote Sergio Pasti
Oreste Rimondi
Rinaldo Romagnoli
Luigi Scagliarini
Raffaele Selleri
Enrico Tolomelli
Argia Tosi e il fratello Ivo
Luigi Vigna e la figlia Medarda
A questi 33 martiri vanno aggiunti due disertori della Wermacht – un polacco e un tedesco che si erano uniti alle forze della Resistenza – che furono catturati e fucilati; i loro nomi sono rimasti ignoti.
Settembre – Ottobre 1944: Castel Maggiore è teatro di scontri tra la Resistenza e gli occupanti e di gravi rappresaglie contro la popolazione per mano di truppe tedesche e brigate nere con gli eccidi del 3 e 12 settembre e quello di Sabbiuno di Piano, una strage che nella triste contabilità della guerra fa registrare, il 14 ottobre, trentatré vittime.
Nel 75° anniversario Castel Maggiore ricorda quel terribile 1944, con il pensiero rivolto anche alla strage di Marzabotto.

DOMENICA 13 OTTOBRE 2019

PARCO DELLE STAFFETTE PARTIGIANE – Via Lirone, Ore 10.00 – COMMEMORAZIONE DEGLI ECCIDI DEL 1944
Cerimonia di Onore ai Caduti con il Picchetto d’Onore del Reggimento Genio Ferrovieri

Interventi di
ANNA COCCHI, Presidentessa dell’ANPI di Bologna, BELINDA GOTTARDI, Sindaca di Castel Maggiore

In caso di pioggia la manifestazione si svolgerà all’interno del Centro Sociale Pertini

LUNEDì 14 OTTOBRE 2019

Ore 20.30 TEATRO BIAGI D’ANTONA, via La Pira 54 1944: SILENZIO SUL MONTE SOLE
Il nuovo documentario di LORENZO K. STANZANI (LABFILM, 2019)

Interventi di
ELENA MONICELLI, Coordinatrice Scuola di Pace Monte Sole, BELINDA GOTTARDI, Sindaca di Castel Maggiore