“Elias Canetti al MAMbo. Identità, Massa, Fotografia – Canetti e il Volto del Tempo del fotografo August Sander”

0
100

Giovedì 7 novembre alle ore 20,30 al MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna – via Don Minzoni 14, “Elias Canetti al MAMbo. Identità, Massa, Fotografia – Canetti e il Volto del Tempo del fotografo August Sander”.
Nell’ambito delle attività dedicate a Elias Canetti (1905-1994) nel venticinquesimo anniversario dalla scomparsa, Il Ruggiero e Libreria Musicale Ut Orpheus presentano al MAMbo due appuntamenti, due incontri per “guardare tedesco” attraverso l’opera di Elias Canetti, ma anche per guardare alla nostra contemporaneità nei suoi temi più caldi, in una rielaborazione necessaria del pensiero e della scrittura dell’autore di Massa e Potere.
Questo secondo incontro parte da un parallelo tra lo scenario artistico e documentario tedesco, che esplora antropologie e politiche attraverso il visivo, e il procedere creativo e critico di Elias Canetti degli anni Trenta. Dai roghi di ritratti fotografici e specchi immaginati ne “La commedia della vanità” del 1934 a quelli reali del 1936 delle lastre fotografiche di August Sander, il fotografo che con la sua monumentale raccolta “Antlitz der Zeit (Il Volto del Tempo)”, ha tramandato testimonianza visiva e introspezione culturale di un’epoca dalle dinamiche politiche e antropologiche incandescenti.
Questa conversazione, nella scansione Identità-Massa-Fotografia, porterà inoltre a confrontarci con la nostra contemporaneità e con il nostro volto del tempo attraverso l’arte contemporanea, la fotografia e il cinema, e i sentimenti più profondi che sommuovono le ansie e i desideri, i dubbi e le determinazioni del nostro tempo, dal tema della rappresentazione dell’ io al rapporto con l’ambiente e con la sua difesa.
Conversazione per immagini con Lorenzo Balbi, Direttore artistico del MAMbo.
Condotta da Emanuela Marcante e Daniele Tonini. Con la partecipazione di Antonello Lombardi.
Nell’ambito del Patto per la Lettura del Comune di Bologna.
Con il Patrocinio e la collaborazione del Consolato Onorario di Bulgaria per l’Emilia Romagna.
Ingresso: gratuito fino ad esaurimento posti
Info: www.mambo-bologna.org