ENRICA TESIO e MAO in scena con GLI ADULTI NON ESISTONO AL LabORATORIO SAN FILIPPO NERI

0
34

All’Oratorio di San Filippo Neri della Fondazione del Monte, nell’ambito della programmazione LabOratorio curata da Mis-maonda, venerdì 18 settembre la blogger e scrittrice Enrica Tesio, accompagnata dal musicista MAO, rifletterà sugli enigmi della maturità nello spettacolo Gli adulti non esistono, prodotto da Produzioni Fuorivia in collaborazione con Giunti Editore.

Lui e lei duettano a parole, raccontando, suonando e cantando, ri-dendo di sé e della vita. Rime lievi e prose fluide per esprimere luci e ombre del nostro quotidiano. Due amici (due genitori, forse amanti, forse vicini di casa) si interrogano, alla soglia dei quarant’anni, su una fase della vita che il mondo chiama maturità e che invece si è rivelata essere una nuova adolescenza.

Conduce il gioco Lei, una ragazza degli anni Novanta, madre di due bambini, moglie separata, figlia sgangherata delle icone della sua giovinezza. Le fa da controcanto, voce e chitarra, Lui che negli anni ‘90 una icona di MTV lo è stato davvero, musicista stropicciato, padre, eterno fidanzato.

Enrica Tesio è scrittrice e blogger torinese: nel maggio scorso è uscito Filastorta d’amore-rime fragili per donne resistenti.
Mao, nome d’arte di Mauro Gurlino, ha raggiunto notorietà negli anni ‘90 come leader della band Mao e la Rivoluzione e come co-conduttore televisivo con Andrea Pezzi di Kitchen.

L’Oratorio è aperto al pubblico con una capienza di 126 posti (230 quelli abituali): le panche e le sedute saranno separate in modo da consentire la distanza di un metro abbondante.

Al pubblico sarà chiesto di indossare la mascherina e igienizzare le mani all’ingresso. Sarà anche misurata la temperatura.

L’ingresso è gratuito e sarà consentito solo su prenotazione:
E-mail oratoriosanfilipponeri@mismaonda.eu
Mob / sms / whatsapp 3497619232
Da lunedì a venerdì 10.30 – 13.00 e 15.00 – 17.30