“GLI UOMINI VENGONO DA MARTE, LE DONNE DA VENERE” TITA RUGGERI E GABRIELE VIA RILEGGONO IL CLASSICO DI JOHN GRAY PER L’ULTIMA SERATA DE “LA LUNA IN CHIOSTRO”

0
57

“Tanto tempo fa, i marziani e le venusiane si incontrarono, si innamorarono e vissero felici insieme perché si rispettavano e accettavano le loro differenze. Poi arrivarono sulla Terra e furono colti da amnesia: si dimenticarono di provenire da pianeti diversi”. Dal 1992 il libro di John Gray “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere” è un bestseller mondiale, per la sua capacità di affrontare con ironia e semplicità lo scottante tema delle differenze – di pensiero, sentimenti, linguaggio – tra i sessi. Saranno Tita Ruggeri e Gabriele Via ad offrire al pubblico una divertente rilettura del cult nello spettacolo in scena mercoledì 28 settembre alle ore 21 nel Chiostro della Chiesa di Santa Maria della Misericordia (Piazza di Porta Castiglione, 3), ultimo appuntamento con la rassegna “La Luna in Chiostro”.

In un momento storico in cui la questione di genere sembra dilatarsi su ambiti e campi, qualcosa di irriducibile tra le pagine del libro di Gray pare sempre e nuovamente emergere e attenderci, inesorabile. Una lettura urgente, appassionata, brillante, un’occasione per riflettere con un sorriso.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà all’interno del teatro.

Novità dell’edizione 2022 de “La Luna in Chiostro” è la collaborazione con Pasto Nomade, laboratorio artigianale di cucina vegetale: prima di ogni spettacolo alle ore 20 (€ 12, su prenotazione) sarà possibile gustare un aperitivo con un calice di vino e due piatti vegetariani, un menu che varierà di settimana in settimana.