Il Majestic, simbolo di Bologna, nella guida “100 Eccellenze Italiane”

0
372

Una perla del patrimonio artistico e culturale cittadino: con questa motivazione il Grand Hotel Majestic “già Baglioni” entra a fare parte della prima edizione della Guida “100 Eccellenze Italiane” firmata da So Wine So Food, testata enogastronomica internazionale, in collaborazione con Forbes Italia. La pubblicazione è stata presentata il 27 gennaio 2020, presso il MAXXI, Museo Nazionale delle Arti di Roma.

Un riconoscimento che premia la capacità di rappresentare, come si legge nella guida, “le eccellenze per le quali Bologna è famosa: l’arte classica, futurista e contemporanea, sia pittorica sia architettonica”. L’hotel si trova in un palazzo del XVIII secolo, a pochi passi da piazza Maggiore, e una ricca storia e una personalità unica. All’interno custodisce veri tesori: al piano nobile si può ammirare il “Camerino d’Europa”, capolavoro cinquecentesco dei fratelli Annibale e Agostino Carracci, mentre nei sotterranei, l’antica pavimentazione della Flaminia Militare, strada dell’epoca imperiale romana, risalente al 189 a.C, ospita le esposizioni temporanee della “Gallery Strada Romana spazio Majestic arte contemporanea”. Tra i più celebri ospiti dell’hotel, anche Tommaso Marinetti, che qui organizzò, nel 1914, la sua celebre mostra-blitz.

L’hotel, che nei decenni ha ospitato innumerevoli stelle del cinema e del jet set, è sempre stato capace di intercettare i fermenti culturali della città, integrandoli in una proposta che valorizza la cura per i dettagli e l’attenzione per gli ospiti. Nella guida alle 100 eccellenze italiane compaiono anche altre gli altri tre hotel che rappresentano i fiori all’occhiello del Gruppo Duetorrihotels: il Due Torri Hotel di Verona, il Bernini Palace di Firenze e l’Hotel Bristol Palace di Genova. Tra i tratti in comune, il fatto di trovarsi all’interno di palazzi storici che valorizzano il patrimonio culturale e artistico di alcune tra le più belle città d’arte italiane. Tutti sono in pieno centro e vantano un’attenzione estrema al dettaglio di lusso, riscontrabile nella qualità dell’accoglienza, degli arredi, dei servizi.

“Essere tra le pagine di una guida interamente dedicata alle migliori eccellenze italiane è per noi motivo di grande soddisfazione” dichiara Franco Vanetti, General Manager del Gruppo Duetorrihotels. “Dietro questo riconoscimento c’è il lavoro di un team consolidato, che ha saputo sintonizzarsi sui desideri degli ospiti e al tempo stesso valorizzare l’identità di ogni hotel. Le nostre strutture hanno una personalità propria, cresciuta insieme al legame profondo con il territorio, la sua cultura, la sua storia”.