Insediato il Consiglio dell’Unione Comuni Valli Reno Lavino Samoggia

0
105

Si è svolta lunedì 29 luglio, nella Sala Consiglio del Comune di Zola Predosa, la prima seduta consiliare dell’Unione dei Comuni Valli Reno Lavino Samoggia dopo le elezioni amministrative del 26 maggio scorso.

I Consigli comunali di Casalecchio di Reno, Monte San Pietro, Sasso Marconi, Valsamoggia e Zola Predosa nelle scorse settimane avevano eletto i consiglieri assegnati all’Unione, che sono stati convalidati nella seduta di ieri. Si tratta in totale di 26 consiglieri, compresi i 5 sindaci che fanno di diritto parte dell’assemblea consiliare: 19 sono espressione della maggioranza che governa i Comuni, 7 delle minoranze. 8 consiglieri sono stati designati da Casalecchio di Reno, 3 da Monte San Pietro, 4 da Sasso Marconi, 4 da Zola Predosa e 7 da Valsamoggia.

Nella prima seduta i consiglieri hanno eletto all’unanimità a Presidente del Consiglio dell’Unione Chiara Casoni, consigliera comunale di Casalecchio di Reno, e a Vice Presidente Achille Chillari, consigliere comunale di Sasso Marconi.

Nel suo intervento, dopo aver ringraziato tutto il Consiglio dell’Unione per la fiducia espressa e la presidente uscente Elisabetta Martignoni, Casoni ha ricordato Tina Anselmi, che proprio il 29 luglio del 1976 diventò la prima donna ministro nella storia repubblicana, e le vittime della strage del 2 agosto 1980 che saranno commemorate tra pochi giorni.

A seguire, si è svolta la votazione che a maggioranza (17 favorevoli, 6 astenuti, nessun contrario) ha confermato nel ruolo di presidente dell’Unione Reno Lavino Samoggia Massimo Bosso, sindaco di Casalecchio di Reno, che aveva ricoperto la carica anche nella precedente consigliatura.

Bosso ha individuato le parole chiave per lo sviluppo dell’Unione (che, con circa 110.000 abitanti, costituisce la quarta per dimensioni nel territorio regionale) in “innovazione”, “sviluppo sostenibile” e “attrattività”, attraverso una governance che mantenga la presenza dei servizi nei territori, il dialogo con le parti sociali, il consolidamento dei servizi già associati (tra cui SUAP/SUE, Ufficio di Piano, Polizia Locale e con le loro peculiarità i servizi sociali gestiti da ASC) e la possibilità di unificazione di nuovi servizi.

Bosso ha inoltre comunicato le materie delegate assegnate ai sindaci dei 5 Comuni che formano la Giunta dell’Unione:

Vice Presidente Monica Cinti (Monte San Pietro) – funzioni montane

Davide Dall’Omo (Zola Predosa) – personale, urbanistica e sismica

Daniele Ruscigno (Valsamoggia) – informatica, Suap/Sue

Roberto Parmeggiani (Sasso Marconi) – servizi sociali, ASC InSieme, coordinamento pedagogico

Al presidente Massimo Bosso restano le deleghe a Polizia Locale, Protezione Civile e Servizio Gare Associato

Elenco completo Consiglieri dell’Unione:

Casalecchio di Reno: Massimo Bosso; Chiara Casoni, Mario Durante, Tamara Frascaroli, Alice Morotti, Irene Ratti (maggioranza); Umberto La Morgia, Erika Seta (minoranza)

Monte San Pietro: Monica Cinti; Cosimo Villanova (maggioranza); Alessandro Corbari (minoranza)

Sasso Marconi: Roberto Parmeggiani; Silvia Martini, Matteo Vincenzi (maggioranza); Achille Chillari (minoranza)

Valsamoggia: Daniele Ruscigno; Giuliana Alimonti, Silvia Lelli, Monica Poggi, Juri Zagnoni (maggioranza); Stefano Colangeli, Simone Rimondi (minoranza)

Zola Predosa: Davide Dall’Omo; Sergio Cardo, Luca Lorenzini (maggioranza); Mario Vanelli (minoranza).