Insolita visita al Museo del Risorgimento

0
37

Dopo la fortunata esperienza sperimentata la scorsa primavera al Museo Civico Medievale, si rinnova la collaborazione tra l’Istituzione Bologna Musei e il duo di attori comici Malandrino & Veronica per proporre un nuovo ciclo di inedite visite spettacolo, alla scoperta del patrimonio artistico-culturale della città attraverso un racconto ironico e accattivante, capace di stimolare e accrescere la curiosità verso la storia.

Per dodici appuntamenti, a partire dal 15 dicembre 2019 fino al 23 febbraio 2020, il celebre duo bolognese composto da Paolo Maria Veronica e Roberto Malandrino, con la complicità di Eugenio Maria Bortolini, porta al Museo civico del Risorgimento di Bologna (Piazza Carducci 5) il collaudato format “insolito”, che da oltre dieci anni viene presentato con grande successo di pubblico al di fuori dei tradizionali contesti teatrali. Luoghi affascinanti che diventano l’ambiente ideale per inserire una trama narrativa su cui sviluppare un evento perfettamente inerente allo spazio.

Questa volta l’esilarante cifra stilistica di Malandrino & Veronica si cimenta con il racconto della storia risorgimentale e della sua dimensione politica e militare, muovendo dalle testimonianze che il museo conserva di quest’epoca densa di mutamenti profondi e decisivi, a cui si deve la nascita del nostro paese. L’esposizione museale appare allora come un piccolo scrigno ricco di vetrine in cui ogni oggetto e documento, avvolto nel tempo a cui appartiene – dalla Rivoluzione Francese all’età napoleonica, dalla Restaurazione al Risorgimento – sembra parlare e raccontare. È qui che, con la loro poliedrica capacità di trasformismo, questi surreali ciceroni compiono irruzioni temporali destinate a rievocare fatti e personaggi del passato, svelando dettagli e vicende anche curiose.

Tra battute e sketch, come di consueto nell’intrigante format ideato da Malandrino & Veronica, particolare attenzione sarà rivolta al coinvolgimento del pubblico invitato a farsi attore e protagonista in questo viaggio nel tempo dalla risata assicurata che promette di raccogliere un nuovo successo.

Insolita visita al Museo del Risorgimento si svolge tutte le domeniche e i giorni festivi dal 15 dicembre 2019 al 23 febbraio 2020, a esclusione del 22 e 25 dicembre 2019 e 1 gennaio 2020, con due repliche ogni giorno alle h 15.30 e 17.00.
La visita ha una durata di circa un’ora, è richiesto il ritrovo 20 minuti prima dell’inizio dello spettacolo. Per ogni visita è fissato il numero massimo di 40 partecipanti.
Prenotazione obbligatoria: tel. 051 347592 (da martedì a venerdì h 9.00 – 13.00 | sabato e domenica h 10.00 – 14.00); museorisorgimento@comune.bologna.it (fino alle h 12 del venerdì).
Il biglietto Insolita Visita dà diritto, entro 30 giorni, all’ingresso gratuito al Museo civico del Risorgimento e a Casa Carducci.