ISTITUZIONE BOLOGNA MUSEI – NUOVA INIZIATIVA PER SOSTENERE IL PATRIMONIO ARTISTICO CITTADINO

0
136

L’Istituzione Bologna Musei apre il nuovo anno lanciando un’iniziativa di sensibilizzazione a sostegno del patrimonio artistico cittadino nelle sedi museali del Comune di Bologna. A partire dal 6 gennaio 2019, prima domenica del mese ad ingresso gratuito nelle collezioni permanenti dei musei civici, entrando al MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna e al Museo Civico Archeologico i visitatori troveranno un’urna con l’esortazione dai TU un valore alla cultura nella quale potranno lasciare un contributo libero a sostegno delle collezioni, ricevendo in cambio una spilletta con un’immagine legata al museo che stanno per visitare. Per il MAMbo si tratta di una rielaborazione grafica del logo, mentre per il Museo Civico Archeologico è stato scelto un particolare del sarcofago antropoide a nome di Tasciakheper, appartenente alla Sezione Egizia. L’iniziativa, che vuole stimolare il pubblico a rendersi partecipe in prima persona contribuendo al sostegno del bene comune, sarà estesa nei prossimi mesi a tutte le altre sedi dell’Istituzione, anche in vista di un ripensamento delle modalità di ingresso gratuito ai musei in alcune particolari giornate. Come spiega Roberto Grandi, presidente del Consiglio d’Amministrazione dell’Istituzione: “Il 3 marzo sarà l’ultima domenica di gratuità dei musei statali, a cui i musei civici di Bologna si sono affiancati. Nei prossimi mesi decideremo, come Istituzione Bologna Musei, quale politica di gratuità porteremo avanti dopo quella data. Nel frattempo abbiamo deciso di valorizzare le giornate di gratuità dando la possibilità ai visitatori di dare un contributo per lo sviluppo dei nostri musei civici, seguendo l’esempio del “Pay as you wish” del Metropolitan Museum of Art di New York. A chi darà un contributo verrà offerta una spilletta con una immagine che richiama il museo che si appresta a visitare. È un modo semplice e intelligente di permettere ai visitatori dei nostri musei di dare un segno tangibile: del loro apprezzamento da parte dei turisti e del senso di appartenenza da parte dei residenti”. Con la campagna dai TU un valore alla cultura l’Istituzione Bologna Musei conferma la volontà di promuovere lo sviluppo dei musei civici e l’ampliamento della loro fruizione, incoraggiando ogni visitatore a prendere parte, con una piccola donazione volontaria, ad un’azione collettiva di sostegno del patrimonio artistico pubblico.