La Palazzina Magnani da oggi è di proprietà del Comune di Bologna

0
41

Da oggi venerdì 18 dicembre 2020, la Palazzina Magnani è di proprietà del Comune di Bologna. Il rogito è avvenuto questa mattina tra Comune di Bologna e Agenzia del Demanio. L’edificio, non utilizzato dal 2016, misura circa 1.330 metri quadri di superficie coperta e ha una grande area di pertinenza esterna, 3.200 metri quadri, la cui architettura richiama quella di una villa con loggiato ad arcate aperte sul giardino.
L’acquisto della Palazzina, situata all’interno della Manifattura delle Arti, è stato deliberato dal Consiglio comunale il 30 novembre 2020. Il costo è di 1 milione e 900 mila euro.
“Con l’acquisto della Palazzina Magnani potrà concretizzarsi il progetto di istituire un grande polo museale internazionale con le opere di Giorgio Morandi e del MAMbo – spiega l’assessore alla Cultura Matteo Lepore -. Investiremo risorse per ristrutturarla e lanceremo un concorso di architettura per fare di questo edificio un punto di riferimento e un simbolo della nostra città. Con la riqualificazione della Palazzina Magnani si completerà la Manifattura delle Arti, ultimo tassello rispetto alle eccellenze già presenti: Cineteca, MAMbo, Salara e DAMS – DAMSLab / La Soffitta”.