“Laboratorio di narrazione e artigianato” in Azzo Gardino

0
88

Sabato 28 settembre dalle ore 14,30 alle ore 16,00 in via Azzo Gardino 65/b
“Laboratorio di narrazione e artigianato” A cura di Cantieri Meticci in collaborazione con il Dipartimento Educativo MAMbo.
“Bologna Portici Aperti”, una nuova forma di scambio tra cittadini, vecchi e nuovi, che scoprono i propri “nodi” e legami in comune sedendosi attorno ad una grande rete da pesca che, grazie alla mediazione degli artisti di Cantieri Meticci, viene trasformata in un mosaico di testimonianze, narrazioni e oggetti artistici legati al tema dell’accoglienza.
L’appuntamento fa parte del programma di “PortoCulture”, una iniziativa che nasce dalla collaborazione tra diverse realtà che abitano e animano il distretto culturale della Manifattura delle Arti. Cassero LGBTI Center, DAMSLab, MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Mercato Ritrovato, insieme ai Cantieri Meticci aprono i loro spazi alla città contaminandosi con i rispettivi progetti culturali durante la giornata del 28 settembre.
Ingresso: gratuito
Info: info@cantierimeticci.it