LabOratorio di San Filippo Neri – MARCO CAVICCHIOLI rivisita I CLASSICI DELLA LETTERATURA

0
117

Venerdì 29 marzo alle ore 20.30 LA LEGGENDA DEL GRANDE INQUISITORE di FEDOR DOSTOEVSKIJ – Ingresso libero

Filosofie morale, politica, storica e religiosa si incrociano nelle pulsanti pagine di Fedor Dostoevskij ‘La leggenda del Grande Inquisitore’ che, come si sa, è contenuta nel romanzo ‘I fratelli Karamazov’. Marco Cavicchioli si affida ad una lettura raccontata con accompagnamento musicale (alla chitarra Irene Elena) per restituire al pubblico con poetica adesione una materia così affascinante e complessa. L’incontro è il primo di un breve ciclo in cui si tenta di entrare con una chiave inconsueta in alcuni classici della letteratura: i prossimi ‘Cuore di tenebra’ di Joseph Conrad o ‘Lo straniero’ di Albert Camus.

‘La leggenda del grande inquisitore’ è il manifesto del pensiero religioso del grande scrittore russo ed è da sempre terreno di discussioni teologiche. Nella leggenda, raccontata dall’ateo Ivan Karamazov al fratello Alosa, Gesù riappare sulla terra a Siviglia ai tempi della Santa Inquisizione e viene imprigionato come eretico. Il Grande Inquisitore si reca da lui nella notte e lo apostrofa lungamente sul valore della libertà per l’uomo.

Marco Cavicchioli, attore di teatro, cinema e televisione, ha insegnato in numerose scuole di teatro, ha curato vari seminari ed ha legato il suo nome agli inizi agli spettacoli di Leo de Berardinis. Successivamente è stato diretto nella sua lunga carriera da registi come Ruiz, Lievi, Lavia e Martone. Al suo attivo ha anche una lunga serie di monologhi, a volte diretti da lui stesso e a volte da altri registi come Gianpiero Solari. In tv è apparso in serie popolari come ‘Don Matteo’ e ‘Distretto di polizia’.