L’AGENDA DEL GIORNO “QUESTO” – UTOPIA O RETORICA? ( di Stefania Chiarioni)

0
45

Il 2 settembre è il 245° giorno dell’anno e la Chiesa ricorda Sant’Elpdio. Il sole sorge alle 6,35 e tramonta alle 19,40. La luna è crescente.
Il 2 settembre 1937 muore a Ginevra il barone Pierre de Coubertin, all’anagrafe Pierre de Frédy, fondatore dei giochi olimpici moderni ed ideatore della bandiera con i 5 anelli intrecciati. Era nato a Parigi nel 1863.
“L’importante è partecipare” … è la frase attribuita a De Coubertin che ne cita la fonte: fu pronunciata per la prima volta dall’Arcivescovo della Pennsylvania Ethelbert Talbot, nella cattedrale di S. Paolo di Londra, in occasione della cerimonia in onore degli atleti partecipanti alle olimpiadi del 1908. Si sostiene che quest’ultimo, a sua volta abbia preso spunto da un filosofo greco, il quale disse: “ L’importante non è vincere, ma partecipare con spirito vincente”. Quindi una sana competizione, una partecipazione motivata dal raggiungimento di un obiettivo. Una presenza onesta, emotivamente ed intellettualmente incorruttibile.
Utopia o retorica?