“Le stampe musicali di Ottaviano Petrucci” al Museo della Musica

0
145

Sabato 22 febbraio alle ore 17,00 al Museo della Musica – Strada Maggiore 34, in occasione della rassegna Wunderkammer: “Le stampe musicali di Ottaviano Petrucci”
La nascita della stampa e del concetto di autore musicale: narrazione musicale con Paolo Cecchi, nell’ambito di “”ri-Creazioni IV. le collezioni musicali raccontate” a cura di Associazione Athena Musica.
Le stampe di Petrucci custodite presso il Museo della Musica costituiscono una parte importante della complessiva produzione del primo stampatore musicale della storia.
Nella narrazione musicale di Paolo Cecchi, uno dei massimi esperti di storiografia della musica italiani, verranno illustrate le caratteristiche materiali delle stampe, i repertori e i sottorepertori in esse rappresentati, e verrà infine illustrato come le prime edizioni petrucciane (soprattutto le edizioni monografiche dedicate a Josquin des Prez) contribuirono in modo decisivo a diffondere l’idea che il compositore fosse in tutto e per tutto un autore, la cui importanza sociale divenne in parte simile a quella dell’autore di testi letterari.
È possibile prenotare i biglietti su www.museibologna.it/musica.
Ingresso: gratuito fino ad esaurimento posti
Info: www.museibologna.it/musica

Alle ore 10,00 e alle ore 11,15, in occasione della rassegna The Best of:
“Mamamusica I” (III incontro)
Laboratorio in 4 incontri per bambini da 0 a 24 mesi e genitori.
Alle ore 10 per bambini da 0 a 18 mesi; alle ore 11.15 per bambini da 19 a 24 mesi.
Un progetto del Museo della Musica a cura di Luca Bernard (voce, contrabbasso) e Linda Tesauro (voce). Con la partecipazione di Serena Pecoraro (voce, ukulele), Tommy Ruggiero (voce, percussioni).
Uno spazio musicale speciale, emozionante ed inclusivo per grandi e piccolissimi in cui l’attenzione si concentra esclusivamente sui suoni. Canti e ritmi provenienti da repertori molto diversi, un avvolgente abbraccio di suoni scandito anche da intensi silenzi, in cui adulti e bambini costruiscono una relazione comunicativa unica, per scoprire e riscoprire l’incanto di esprimersi attraverso la musica.
Prenotazione obbligatoria solo online su www.museibologna.it/musica.
Si richiede conferma o eventuale disdetta entro il giovedì precedente la data del laboratorio.
Ingresso: € 5,00 a partecipante
Info: www.museibologna.it/musica