“Lo spuntino elegante. Storia e tradizione della Mortadella a Bologna”. al Museo del Patrimonio Industriale

0
41

Mercoledì 24 luglio alle ore 20,00 al Museo del Patrimonio Industriale:
“Lo spuntino elegante”
Per il ciclo “Un etto di Bologna”, il museo propone una visita guidata sul tema “Lo spuntino elegante. Storia e tradizione della Mortadella a Bologna”.
Sin dal XVI secolo a Bologna si produceva un insaccato di carni suine macinate, cotte lentamente per garantirne un gusto particolare e una prolungata conservazione. Era la mortadella: un prodotto di lusso che nel Seicento costava nove volte più del pane, tre volte e mezzo più del prosciutto, due volte e mezzo più dell’olio.
Nel corso dell’Ottocento le nuove dinamiche industriali impongono anche a questo prodotto la meccanizzazione della sua lavorazione; in particolare l’impacchettamento e la conservazione in scatole di latta permettono la sua esportazione sul mercato internazionale, rendendo la mortadella un prodotto ampiamente popolare, ancora oggiconosciuto in molte parti del mondo sotto il nome di Bologna.
Alle ore 21 segue al Battiferro, a cura dell’Associazione Vitruvio, lo spettacolo “Il primo canale non si scorda mai” con la zdàura Onorina Pirazzoli.
Per lo spettacolo, prenotazione obbligatoria al 329 3659446 (Associazione Vitruvio).
Ingresso visita guidata: biglietto museo (€ 5,00 intero / € 3,00 ridotto)
Info: www.museibologna.it/patrimonioindustriale