Lupi ed Euromissili in mostra

0
160

Venerdì 3 maggio è stata inaugurata alla Casa per la Pace “La Filanda” (via Canonici Renani 8) la mostra fotografica di Bruno Stefani “A volte ritornano… gli Euromissili” che sarà visitabile fino a sabato 18 maggio dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.00, oltre che il martedì e il sabato dalle 10.00 alle 12.00. La rassegna fotografica di Bruno Stefani, storico militante pacifistaconsta di circa 70 fotografie in bianco e nero e a colori che ritraggono le tante dimostrazioni di protesta che si tennero dalla fine del 1981 al 1984 nella zona di Comiso, in Sicilia.

La mostra è allestita da CDMPI – Centro di Documentazione del Manifesto Pacifista Internazionale e Gruppo Nonviolenza di Percorsi di Pace, con un intento che va oltre la semplice ricostruzione storica. Con la mostra si vuole, da una parte, ricordare un periodo di grandi mobilitazioni in tutta Europa contro i rischi di guerra atomica derivanti dalla crescente contrapposizione fra USA e URSS, dall’altra segnalare come quei rischi permangano e oggi siano ancora più alti vista la possibilità che i governi degli Stati Uniti e della Russia non rinnovino il Trattato sui missili nucleari a medio raggio. Nelle immagini si vedranno i volti di tanti militanti pacifisti provenienti da tutta Italia e da altre nazioni europee che ci fanno riflettere su un clima socio-culturale assai diverso dai giorni nostri.

Quasi contemporaneamente è stata inaugurata, sempre venerdì 3 maggio, presso la Casa della Solidarietà, in via del Fanciullo, 6, la mostra fotografica “Nel mondo dei lupi”, alla presenza del curatore Antonio Iannibelli con il patrocinio di CPGEVComune di Casalecchio di RenoWWFItalian Wildwolf e la Festa del Lupo. La mostra terminerà domenica 26 maggio, con orario di apertura dalle 9.00 alle 18.00. Nella conferenza, avvenuta subito dopo l’inaugurazione, Antonio Iannibelli ha parlato della sua divorante passione: la ricerca dei lupi con centinaia di avvistamenti ogni anno in vari luoghi in Italia. Fra l’altro è stata sfatata la leggenda che il lupo sia pericoloso per l’uomo ed è stata illustrata la sua importanza per l’equilibrio della fauna selvatica.