PER CAMPI E PER ORTI: MUSICA E LETTURE NELLE AZIENDE AGRICOLE DI SAN LAZZARO

0
218

Un ricco programma di presentazioni di libri, concerti ed eventi tra campi, vigne e frutteti, per tutto il mese di settembre. Si tratta di “Per campi e per orti” la rassegna organizzata dalle aziende agricole e dagli agriturismi di San Lazzaro, con il sostegno del Comune, per far conoscere e valorizzare il patrimonio agricolo e ricettivo del territorio e dare nuova linfa vitale a un settore che ha affrontato notevoli difficoltà durante l’emergenza sanitaria ed economica da Covid-19.

A San Lazzaro la campagna non è contrapposta alla città, ma parte integrante del contesto urbano. A pochi chilometri dalla centralissima via Emilia, San Lazzaro offre infatti panorami provenzali, campi coltivati, ma soprattutto eccellenze del bio e dell’enogastronomia conosciute in tutta Italia. Olio, vino, prodotti ortofrutticoli, ma anche fiori e piante aromatiche, come la lavanda che questa estate ha riempito anche le dolci colline sanlazzaresi, con paesaggi provenzali a due passi da Bologna.

“Gli eventi di Per campi e per orti si inseriscono perfettamente nella rassegna estiva del Comune – spiegano Francesco Aloe e Juri Guidi, rispettivamente assessori al Marketing Territoriale e alla Cultura –, incentrata sullo svago all’aria aperta e una cultura diffusa sul territorio. Questa rassegna è inoltre un’opportunità per conoscere e approfondire la vocazione agricola di San Lazzaro, che va tutelata e valorizzata, a partire dallo stop al consumo di suolo, ma anche attraverso iniziative che coniugano natura e cultura, e riportano le persone alla terra e al suo valore inestimabile, al rispetto per l’ambiente e alla comunione con la bellezza”.

I panorami bucolici delle tante realtà agricole e ricettive del territorio faranno dunque da prezioso sfondo a un ricco programma di serate a base di cultura, tra letture, concerti e presentazioni che si dipaneranno per tutto il mese di settembre.

Si comincia venerdì 28 agosto, alle ore 21.00, al Podere San Giuliano in via Galletta 3, che ospiterà il concerto de La Casa del Choro. Il quartetto formato da una chitarra classica, un cavaquinho, un pandeiro (tamburello brasiliano) e un flauto traverso, proporrà un repertorio di brani dei grandi compositori brasiliani di inizio secolo come Pixinguinha, Jacob do Bandolim, Ernesto Nazareth fino ai più moderni Eduardo Neves, Hamilton de Hollanda e Zè Barbeiro. Per l’occasione i titolari dell’agriturismo Federica e Andrea offriranno ai partecipanti la loro Pinza, dolce scelto per festeggiare il ventesimo anniversario dall’inizio dell’attività del Podere San Giuliano, preparato con la storica ricetta di famiglia.

Il programma proseguirà giovedì 3 settembre, sempre alle ore 21.00, all’Agriturismo La corte dell’Abbadessa, in via Croara 7/1. La serata è intitolata “Musiche in scena”: fantasie di opera, musical, operette e colonne sonore con Luca Troiani al clarinetto, e Claudia D’Ippolito al pianoforte. Il concerto sarà preceduto da una breve presentazione dell’azienda e dalla degustazione di assaggi di bruschette all’olio dell’Abbadessa con aglio e pomodorini bio del suo orto, tortino della casa con miele e mele cotogne, e tisana fresca di melissa, zenzero e limone.

Martedì 8 settembre, alle ore 18.30, tutti alla Tenuta Santa Cecilia, in via del Pozzo alla Croara, per la presentazione del libro della sommelier Cristina Lauro, Il metodo easywine (ed. Pendragon), seduti tra i filari delle suggestive vigne della tenuta. La presentazione sarà accompagnata da assaggi di vini dell’azienda vinicola. Consigliato, in questo caso, portare con sé un plaid o un telo per sedersi.

Per tutti gli eventi è necessaria la prenotazione e l’uso della mascherina. Maggiori informazioni e l’intero programma degli eventi saranno disponibili sul sito del Comune di San Lazzaro, nella sezione dedicata alla rassegna Estate nell’Aria.