Piena del Reno: i moduli per la richiesta di risarcimento danni

0
76

La Regione Emilia-Romagna e l’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile hanno messo a disposizione dei Comuni coinvolti dalla piena del Reno i moduli per avviare la ricognizione dei danni subìti dai cittadini e dai titolari di attività economiche e produttive. I moduli per segnalare i danni registrati durante gli eventi meteorologici della prima settimana di febbraio 2019, ai fini della eventuale domanda di contributo, sono tre: quello relativo al patrimonio edilizio privato, quello per le attività economiche e produttive non agricole e quello per le attività produttive agricole.
Da venerdì 8 febbraio agenti della Polizia Locale di Bologna stanno distribuendo il modulo relativo ai danni subìti da privati ai cittadini residenti in via Giunio Bruto, al Quartiere Borgo Panigale-Reno, area tra le più colpite dalla piena. Nella zona coinvolta dallo stesso giorno, si sono attivati anche i volontari dell’associazione “A tutta Birra”: anche loro aiuteranno la Polizia Locale nella distribuzione dei moduli a domicilio.
I moduli si potranno ritirare a partire da lunedì 11 febbraio 2019 negli Urp dei due Quartieri coinvolti: Borgo Panigale-Reno (Urp di via Battindarno 123, aperto lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.15 alle 13; martedì e giovedì dalle 8.15 alle 18), Navile zona Bolognina (Urp di via Fioravanti 16, aperto lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.15 alle 13; martedì e giovedì dalle 8.15 alle 18) e Navile zona Lame (Urp di via Marco Polo 51, aperto il mercoledì dalle 8.30 alle 13). Inoltre per il ritiro dei moduli è disponibile anche uno sportello dedicato nella sede di Borgo Panigale del Quartiere Borgo Panigale-Reno, in via Marco Emilio Lepido 25/2: lo sportello è aperto lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.15 alle 13; martedì e giovedì dalle 8.15 alle 17.30. I moduli sono scaricabili anche dal sito Iperbole del Comune di Bologna, a questo link.
I moduli vanno compilati e restituiti agli sportelli Urp entro venerdì 1 marzo 2019