Pillole dai musei – Dal 9 luglio l’Istituzione Bologna Musei ritorna sul palco di Piazza Maggiore per raccontare la ricchezza del patrimonio storico-artistico conservato nei musei civici.

0
103

Dal 9 luglio al 6 agosto 2019 l’Istituzione Bologna Musei ritorna sul
palco di Piazza Maggiore per raccontare la ricchezza del patrimonio storico-artistico conservato nei musei civici. Sono sei gli appuntamenti serali con le Pillole dai musei che, in collaborazione con Fondazione Cineteca di Bologna, alle ore 21.30 (21.15 ad agosto) precederanno i film della rassegna Sotto le stelle del Cinema.
Ognuna delle sei aree che compongono l’articolato e complesso sistema dei musei civici – Area Archeologia, Area Storia e Memoria, Area Arte Antica, Area Arte Moderna e Contemporanea, Area Patrimonio Industriale e Cultura Tecnica, Area Musica – avrà a disposizione uno spazio di 10 minuti per presentare un tema rappresentativo del patrimonio conservato e le principali esposizioni temporanee visibili nel periodo estivo, con l’ausilio di immagini e video.
Come in uno zoom, durante ogni appuntamento verrà raccontata una storia attraverso la voce degli operatori che quotidianamente lavorano nei e per i musei. Non una lezione, dunque, che pretende di esaurire il discorso sulla conoscenza del tema prescelto, ma una breve chiacchierata con un approfondimento mirato su un aspetto specifico – per esempio una mostra, una nuova sezione del percorso espositivo oppure una vicenda legata al rinvenimento di un’opera oppure un rilevante episodio storico – che possa essere facilmente narrato e offrire un assaggio di quello che si può trovare all’interno dei musei della città.
Dopo la prima apprezzata sperimentazione nel 2018, il formato comunicativo della “pillola”
viene riproposto nel suo approccio alternativo rispetto alla tradizionale conferenza o visita guidata, con l’intento di stimolare curiosità in un pubblico eterogeneo e avvicinarlo alla frequentazione del museo come luogo vivo di conoscenza.