Riparte la rassegna GIRAMONDI a La Porta Cafè

0
42

Riparte, dopo la pausa estiva, il ciclo di appuntamenti della rassegna GIRAMONDI a La Porta Cafè, un “viaggio” interculturale in diverse nazioni, attraverso cibo, musica, profumi e immagini. Dopo Brasile, Germania e Africa, mercoledì 18 settembre Giramondi farà tappa in Francia, in collaborazione con l’associazione Alliance Française di Bologna.

In un’atmosfera elegante e conviviale, si parte all’ora dell’aperitivo con due diverse proposte: tris di assaggi della tradizione gastronomica francese e cocktail a richiesta preparato al momento oppure calice di spumante Crémant de Bourgogne (cantina Veuve Ambal del gruppo Ceretto), che nasce da selezioni di chardonnay e pinot nero, prodotto nelle zone adiacenti a quelle dello champagne. Uno spumante di rara piacevolezza che esprime il meglio con le ostriche GEAY’s special (produttore Geay), provenienti dal bacino dedito all’ostricoltura di Marennes-Oléron, zona rinomata per la qualità delle sue ostriche, che verranno servite in abbinamento.

I rappresentanti delle aziende fornitrici saranno presenti per offrire informazioni dettagliate circa l’origine, la zona di produzione e la storia sia del vino che dell’ostrica.

La colonna sonora della serata ha per protagonista il concerto dei Les Parapluies dove la chanson française e il jazz si incontrano, si abbracciano, si corteggiano.

Les Parapluies è un quartetto di giovani musicisti bolognesi dedicato alla Chanson Française arrangiata in chiave Jazz Manouche/Swing, suono che riporta inevitabilmente allo stile e all’epoca di Django Reinhardt, considerato il massimo esponente: gli anni trenta e quaranta del secolo scorso. Con i Parapluies si possono riscoprire Edith Piaf, la più grande cantante di Francia di tutti i tempi arrivando ad artisti più recenti come il gruppo parigino Paris Combo, Sanseverino, Zaz e Thomas Fersen.

Les Parapluies sono: Riccardo Marchi, voce – Marco Paganucci, pianoforte Simone Marcandalli, chitarra – Alessandro Fattorini, contrabbasso.

A seguire le suggestive selezioni di Dj Farrapo per far ballare, chi lo desidera, in bianco, rosso e blu.

Nel corso della serata verranno proiettate su due grandi schermi i reportage firmati dal fotografo francese Marc Heller e dal Circolo Fotografico Petroniano.

Inizio aperitivo ore 19 – inizio concerto ore 19,30
Tris di assaggi e cocktail: 7 euro
1 calice di spumante e due ostriche: 7 euro

La Porta Cafè
Piazza Vieira de Mello 3/2a, 40128 Bologna (sopra il ponte di via Stalingrado)
Pagina FB: https://www.facebook.com/LaPortaCafe