SCUOLA – il 10 per cento dei plessi scolastici nei prossimi anni sarà sostituito da nuovi edifici

0
177

Il Comune di Bologna è proprietario di 171 fabbricati, destinati a servizi educativi ed edilizia scolastica, raggruppati in 148 plessi. Questo patrimonio è stato costruito nel corso degli anni ed è dunque caratterizzato da tecnologie molto variabili: alcuni immobili sono sottoposti a tutela ai sensi del decreto legislativo 42/2004, altri, realizzati per il raggiungimento di uno standard funzionale e dimensionale moderno, sono parzialmente o totalmente prefabbricati.
In seguito all’ultima ricognizione sul patrimonio di edilizia scolastica, i tecnici comunali hanno individuato 14 edifici per i quali gli interventi di ammodernamento sarebbero più costosi degli effettivi benefici che potrebbero apportare. Da qui la scelta di sostituire progressivamente con nuove costruzioni questi plessi in un periodo che si può stimare di circa quindici anni, se si fa riferimento al trend attuale di collocazione delle risorse nell’edilizia scolastica. Nel periodo di transizione le scuole da superare saranno manutenute con particolare attenzione e costantemente monitorate per garantirne la sicurezza sostanziale di alunni e personale scolastico.
La decisione è stata assunta anche in relazione alla difficoltà di adeguare alle recenti normative sismiche alcuni edifici scolastici e palestre realizzati negli anni ’60 e ’70, con metodologie allora all’avanguardia: prefabbricati e misti in prefabbricato e opera che rispettavano i criteri sismici dell’epoca. Il Comune ha inserito nella programmazione delle opere pubbliche interventi di riqualificazione e manutenzione straordinaria di tutto il patrimonio scolastico, compatibilmente con i vincoli di bilancio definiti dalle leggi di finanza pubblica.

Gli edifici scolastici per i quali è necessario prevedere un programma di sostituzione sono: scuola secondaria di primo grado e palestra Dozza (Borgo Panigale-Reno); scuola primaria 2 Agosto e palestra (Borgo Panigale-Reno); palestra scuola Volta (Borgo Panigale-Reno); scuola secondaria di primo grado Salvo d’Acquisto e annessa palestra (Navile); scuola primaria Bottego (Navile); palestra scuola Croce Coperta (Navile); scuola secondaria di primo grado Besta e annessa palestra (San Donato-San Vitale); scuola d’infanzia Villetta Mattei (San Donato-San Vitale); palestra polo scolastico Scandellara (San Donato-San Vitale); scuola primaria Don Marella, secondaria di primo grado Farini e annessa palestra (Savena); scuola secondaria di primo grado Guercino e annessa palestra (Savena); scuola primaria Don Milani, secondaria di primo grado Pepoli, e annessa palestra (Santo Stefano); scuola primaria De’ Vigri, secondaria di primo grado Zanotti e annessa palestra (Borgo Panigale-Reno); scuola primaria Armandi Avogli (Porto-Saragozza).