TEATRO COMUNALE – UN NUOVO BOOKSHOP PER L’AVVIO DELLA STAGIONE 2019

0
81

Aprirà al pubblico la sera di martedì 22 gennaio, in occasione dell’inaugurazione della Stagione d’Opera 2019 con Il trovatore di Giuseppe Verdi, il nuovo Bookshop del Teatro Comunale di Bologna situato all’interno del Foyer Respighi e realizzato da Stile Bottega architettura. Una novità assoluta per il Teatro bolognese, mai realizzata prima, nata dall’idea di impreziosire un luogo iconico che affaccia su Piazza Verdi, centro culturale della città, con una proposta che potrà catturare l’interesse non solo di coloro che già frequentano il Comunale, ma anche dei cittadini e dei turisti.

«Con l’apertura del Bookshop nel Foyer del Teatro Comunale si inaugura una nuova modalità di fruizione degli spazi del Teatro – commenta l’Assessore alla cultura e promozione della città del Comune di Bologna Matteo Lepore. Come avevamo promesso il centro musicale più prestigioso di Bologna moltiplica la sua offerta e le sue funzioni. Già dai prossimi giorni il pubblico della Stagione potrà approfittare dell’offerta culturale del Bookshop che verrà presto condivisa, con l’apertura nella fascia diurna, anche con cittadini e visitatori che potranno appassionarsi, attraverso prodotti editoriali di qualità, a opera, danza e musica sinfonica. Siamo orgogliosi di questa trasformazione che rende ancora più concreta la proposta di Bologna Città della Musica Unesco».

«L’apertura del Bookshop rappresenta un passaggio innovativo nella storia del Teatro – dice il Sovrintendente Fulvio Macciardi – e si inserisce nell’ottica strategica di mettere il Comunale in costante dialogo con i dintorni, con la piazza, con gli studenti, con la città. Sono soddisfatto del progetto con il quale confermiamo una sempre maggiore offerta ed apertura del Teatro: il Foyer diventa così un luogo di accoglienza dove proponiamo concerti ogni domenica mattina e organizziamo nuove iniziative in collaborazione con l’Università; stiamo inoltre incrementando gli orari per le visite guidate. Dopo questa fase iniziale, nella quale il Bookshop sarà aperto al pubblico in occasione di ogni evento programmato in Teatro, prevediamo di istituire presto delle fasce orarie di apertura giornaliera».

Il progetto architettonico del Bookshop, pensato e realizzato dallo studio bolognese Stile Bottega architettura, viene declinato in chiave moderna con materiali e linee contemporanee all’interno dell’ambiente classico del Teatro, dialogando con le geometrie esistenti: una grande libreria-totem funge da punto di riferimento del Foyer e ospita articoli in esposizione; le pareti sono arricchite da boiserie con mensole in vetro e mobili bassi e le numerose superfici specchianti evidenziano i volumi della nuova architettura, riflettendo l’ambiente e creando delle prospettive irreali e immateriali ispirate al mondo del teatro.

Nel Bookshop si potranno trovare prodotti editoriali, come i libretti delle opere e dei balletti in scena al Comunale, e ancora libri, stampe e pubblicazioni, prodotti discografici e articoli di cartolibreria dedicati al teatro e alla musica classica.

In attesa dell’inaugurazione della Stagione 2019 e dell’apertura del Bookshop, il pubblico potrà assistere al primo dei concerti domenicali della “Domenica al Comunale” il 20 gennaio alle ore 11.00 ed eventualmente aderire alla visita guidata del Teatro in programma alle ore 10.00. La rassegna proseguirà per tutte le domeniche (ad eccezione della domenica di Pasqua) fino al 19 maggio. Ripartirà poi in autunno dal 3 novembre ogni domenica sino al 22 dicembre.

I biglietti per il solo concerto (10 euro intero, 5 euro Under30) sono disponibili presso la biglietteria del Teatro Comunale e online. I biglietti per la sola visita guidata (8 euro intero, 5 euro Under30) o per il pacchetto concerto e visita guidata (15 euro intero, 10 euro Under30), sono disponibili presso la biglietteria del Teatro Comunale anche la domenica mattina dell’evento a partire dalle 9.30. Informazioni su www.tcbo.it