TUTTO IL BUONO DEL CAFFE’ A FONDAZIONE FICO

0
66

Alla Fondazione Fico si apre a una imperdibile esperienza sensoriale
giovedì 27 giugno alle 18,00: nella sede della Fondazione a Bologna (spazio
118 Parco Agroalimentare Eataly World) appuntamento con “Tutto il buono del
caffè”, il meeting per conoscere meglio la filiera virtuosa del caffe’ e i benefici a
ricaduta che comporta sui Paesi produttori di origine. Ma, naturalmente, l’incontro
servirà anche e soprattutto a “produrre” una indimenticabile esperienza
sensoriale grazie al “cupping” professionale, la tecnica di assaggio per affinare
la percezione del caffè. Per partecipare è necessario prenotare, info e dettagli:
https://lamas-82.wixsite.com/website
Ci guideranno in questo “viaggio” alla scoperta del caffè Cristina Caroli, titolare di Aroma,
storica caffetteria Gourmet di Bologna e coordinatrice uscente SCA ITALY, e Alessandro
Galtieri, due volte Campione Italiano Brewers Cup e terzo classificato al Mondiale di
Boston 2019, contitolare di Aroma. L’incontro permetterà di mettere a fuoco la definizione
di “Specialty Coffee”, di esplorare le principali lavorazioni e gli effetti sul gusto:
conosceremo la filiera della qualità dal seme alla tazzina, passando in rassegna specie
botaniche e caratteristiche. Capiremo come la filiera del caffe’ di qualità possa
portare benefici alle coltivazioni, all’ambiente, ai farmer e alla manodopera
femminile. Cristina Caroli illustrerà un progetto virtuoso di direct trade realizzato da
Rubens Gardelli, per dimostrare come si valorizza la produzione di un territorio
particolarmente vocato, attraverso la diffusione del know how, instaurando un rapporto
commerciale diretto con farmer del luogo, a condizioni vantaggiose per tutti.
Avremo infine la possibilità di assaggiare i caffè del campione del mondo
Roasting Rubens Gardelli, attraverso una esperienza sensoriale di estrema raffinatezza,
con l’estrazione a metodo brewing, di Alessandro Galtieri, campione della disciplina, con la
sua particolare tecnica denominata “spin”. Con Galtieri, inoltre, condivideremo l’analisi
sensoriale delle tazze, un modo raffinato di assaporare le sfumature di caffè di grande pregio.