GENTE DI TEATRO – A Mariangela Gualtieri e Giuliano Scarpinato il Premio dello Spettatore

0
12
PALERMO 12.05.2014 - STAGIONE PROSA TEATRO BIONDO: FA'AFAFINE DI GIULIANO SCARPINATO AL NUOVO TEATRO MONTEVERGINI. © FRANCO LANNINO/STUDIO CAMERA

Un ex aequo ha sancito i vincitori del Premio dello Spettatore per il 2018, giunto alla sua tredicesima edizione. Gli spettacoli più votati dal pubblico (con un punteggio altissimo: 9,6 su 10) sono stati “Bello mondo” di Mariangela Gualtieri, prodotto dal Teatro Valdoca, e “Fa’afafine. Mi chiamo Alex e sono un dinosauro” di Giuliano Scarpinato, prodotto da CSS Teatro Stabile di Innovazione del Friuli Venezia Giulia e Teatro Biondo di Palermo: un evento con al centro la poesia e uno spettacolo con al centro l’educazione alla diversità.
L’annuncio è stato dato domenica sera 6 gennaio, nel corso della festa di Teatri di Vita, a Bologna, in cui è stata annunciata la stagione gennaio-aprile 2019 dal titolo “Recito di cittadinanza”.
A questi si è aggiunto, come sempre, il premio allo spettatore dell’anno, che per il 2018 è stato Cristiano Cistulli, premiato dall’assessore alla cultura del Comune di Bologna Matteo Lepore. Un premio unico nel panorama dei numerosissimi premi teatrali, creato da Teatri di Vita nel 2005, e che vuole ribadire la centralità dello spettatore. Allo spettatore è andato in premio un abbonamento alla nuova stagione.