Approvata la nuova struttura organizzativa del Comune

0
142

La Giunta ha approvato una delibera di modifica allo schema organizzativo del Comune, con l’obiettivo di ottimizzare le funzioni e migliorare i processi di lavoro.

Queste le principali novità:

All’interno della Direzione Generale viene costituita l’Unità intermedia Economia della notte, con l’obiettivo di coordinare in maniera trasversale tutti gli uffici interessati dal progetto.

Viene creato un nuovo settore di staff Controlli interni e legalità democratica che sostituisce la precedente Unità Atti normativi e controlli amministrativi, accrescendone, in coerenza con le indicazioni della Corte dei Conti, le funzioni di controllo sulla regolarità amministrativa degli atti e coordinamento del sistema di controllo interno.

Il Settore Patrimonio passa da Lavori pubblici, verde e mobilità al Dipartimento Urbanistica, casa, ambiente e patrimonio.

Nell’ambito del Dipartimento Cultura, sport e promozione della città viene istituita una specifica Cabina di regia del progetto Gemello digitale

Contestualmente, il Sindaco ha attribuito nuovi incarichi dirigenziali a partire dall’1 novembre:

  • Giorgia Boldrini: interim UI Economia della notte
  • Maria Adele Mimmi: direttrice generale di ASP Città di Bologna
  • Mauro Cammarata: direttore settore Controlli interni e legalità democratica
  • Miriam Pepe: capo area Risorse finanziarie
  • Osvaldo Panaro: interim Cabina di regia del progetto Gemello digitale
  • Veronica Ceruti: capo area Educazione, istruzione e nuove generazioni
  • Valerio Montalto: interim dipartimento Welfare e promozione del benessere di comunità

Gli incarichi sono validi fino al 31 ottobre 2025. Con la stessa ordinanza il Sindaco ha confermato gli altri incarichi dirigenziali precedentemente assegnati.