Approvato dalla Giunta il bilancio di Bologna Servizi Cimiteriali

0
131

La Giunta guidata dal sindaco Matteo Lepore ha approvato il bilancio 2021-2023, comprensivo del piano assunzioni e del piano degli investimenti, di Bologna Servizi Cimiteriali, società di cui detiene la quota di maggioranza del 51%. Il piano verrà deliberato durante l’assemblea dei soci che si riunirà il prossimo 18 novembre.

Gli investimenti ammontano a oltre 6,5 milioni di euro, i principali interventi previsti nel triennio sono:

  • ampliamento del forno crematorio;
  • risanamento e tinteggiatura della parte monumentale;
  • riorganizzazione e messa in sicurezza della parte da destinare a uffici;
  • completamento del nuovo chiostro che ospiterà l’ossario;
  • realizzazione della Casa del Commiato e del nuovo obitorio.

Sul piano delle assunzioni è previsto l’inserimento di sei figure entro la fine dell’anno: tre operatori cimiteriali, due addetti al controllo dei processi e infine una persona con profilo commerciale.

Per quanto riguarda le voci di bilancio, particolare attenzione viene dedicata alla comunicazione per promuovere la valorizzazione del patrimonio storico-culturale della Certosa. Inoltre si segnala una progressiva riduzione dell’indebitamento della società, che si riduce del 76% rispetto al 2019 e del 61% rispetto al 2020.