Bonifiche belliche Nuova Porrettana: rinvenuti 7 ordigni bellici

0
209

Nell’ambito del cantiere a cura di Anas per le attività di bonifica bellica collegate al progetto della Nuova Porrettana, nei giorni scorsi sono stati rinvenuti tra via Martiri dell’Italicus e la ferrovia, all’altezza di via Ronzani, a circa 1,20 metri di profondità, n. 7 residuati bellici, bombe d’aereo a frammentazione del peso di 20 lsb. americane, risalenti al secondo conflitto mondiale.

Nella mattinata di oggi, il Genio Ferrovieri di Castel Maggiore, con il supporto della Protezione Civile di Unione, ha estratto e messo in sicurezza gli ordigni, 3 sono già stati fatti brillare oggi in un’area più a sud dello stesso cantiere, gli altri sono stati sotterrati in attesa di farli brillare nei prossimi giorni.

L’operazione non ha richiesto alcuna evacuazione.