Chiusura Hub di via Mattei, la situazione dei lavoratori

0
101

Si è tenuto giovedì 13 giugno, nella sede della Città metropolitana di Bologna, l’incontro relativo alla complessa situazione dei lavoratori dell’Hub di via Mattei, alla presenza delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil, Usb e Adl Cobas e del Comune di Bologna rappresentato dagli assessori Marco Lombardo e Giuliano Barigazzi e della Città metropolitana rappresentata dal Capo di Gabinetto Giuseppe Di Biasi.
Dopo il confronto con le organizzazioni sindacali, le istituzioni hanno incontrato il Consorzio l’Arcolaio, gestore dell’Hub, e i rappresentanti di Alleanza delle Cooperative. La situazione a seguito della improvvisa decisione di trasferimento dei migranti per effettuare interventi di manutenzione straordinaria della struttura comporta rilevanti impatti anche sul fronte occupazionale del personale coinvolto nelle attività di gestione del centro.

E’ stata effettuata un’analisi della situazione, condividendo come obiettivi comuni:

  • la necessità di dare garanzia di continuità al reddito del lavoratori coinvolti, anche valutando la possibilità di attivare ammortizzatori sociali;
  • la necessità di garantire la continuità occupazionale anche in forza dell’utilizzo della clausola sociale presente nell’appalto;
  • l’impegno comune per favorire le prospettive occupazionali e la salvaguardia delle professionalità.

“Siamo soddisfatti per l’incontro costruttivo di oggi – dichiarano gli assessori Marco Lombardo e Giuliano Barigazzi – da cui emerge la condivisione degli obiettivi a cui insieme dobbiamo mirare: la garanzia del reddito, la prospettiva occupazionale e la salvaguardia delle professionalità. Oggi il tema riguarda i lavoratori del’HUB, ma siamo consapevoli che domani potrebbe riguardare l’intero settore. Chiediamo un incontro in tempi brevi al Prefetto per le necessarie verifiche su tempi e modi di gestione dell’Hub di via Mattei. Ci impegniamo a riconvocare a breve tutti i soggetti coinvolti”.