Deposito abusivo di birre in via del Pratello scoperto dalla Polizia Locale, nel fine settimana sequestrate centinaia di bottiglie

0
38

Prima un deposito abusivo in un appartamento di via del Pratello, poi un nascondiglio tra i cespugli di Piazza San Francesco: nel fine settimana la Polizia Locale di Bologna ha sequestrato oltre 430 bottiglie di birra e sanzionato un venditore abusivo con due verbali per più di ottomila euro. Nell’attività è stata impegnata la Polizia Commerciale insieme al reparto territoriale Porto-Saragozza.

Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, a seguito di segnalazioni di cittadini, la Polizia Locale ha accertato l’attività di un venditore abusivo che si riforniva in uno stabile di via del Pratello. Fermato l’uomo, gli agenti hanno scoperto nell’appartamento un vero e proprio deposito alimentare abusivo con un frigorifero pieno di bottiglie di birra e borse già pronte per la vendita che veniva effettuata nella vicina zona di Piazza San Francesco. Per l’uomo sono scattati due verbali per un totale di oltre ottomila euro, il frigorifero è stato sequestrato insieme a 270 bottiglie di birra.

Nella serata di sabato la Polizia Locale, sempre nell’ambito dei controlli mirati al contrasto del commercio abusivo, ha scoperto un nuovo deposito abusivo di birre, confezionate in borse da dieci bottiglie l’una, questa volta nascoste tra i cespugli di Piazza San Francesco: ne sono state sequestrate in tutto 162.