Disinnesco ordigni bellici Casalecchio di Reno

0
152

Domenica 2 ottobre 2022, nell’ambito di un’operazione di bonifica coordinata dalla Prefettura di Bologna – in collaborazione con il Comune di Casalecchio di Reno, la Protezione civile dell’Unione Reno Lavino Samoggia e la Polizia Locale Reno Lavino, le Forze dell’Ordine, ASC InSieme e l’Azienda USL Distretto Reno Lavino Samoggia – il personale dell’Esercito Italiano appartenente al Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore procederà al despolettamento di tre bombe di aereo (da 100, 250 e 500 libbre), munite di doppia spoletta armata di fabbricazione americana, risalenti al secondo conflitto mondiale, rinvenute nel territorio di Casalecchio di Reno (BO), in via Lido, via IV Novembre e in via Ronzani (angolo via Genova). Nell’intervento sono coinvolti anche 320 volontari impegnati per il presidio dei varchi, lo scampanellamento dei civici da evacuare, il trasporto dei fragili, la logistica (allestimento campo base, segreteria, cucine). Il brillamento degli ordigni avverrà nei giorni successivi in una cava nei pressi di Pianoro.

Per eseguire in sicurezza il disinnesco è necessario evacuare, dalle ore 6.00 del mattino fino alle ore 16 circa, tutti coloro – circa 5.000 residenti (2.533 nuclei familiari) di cui 822 over 75 – che abitano e/o lavorano all’interno della zona di pericolo (danger zone), con contestuale divieto assoluto di circolazione veicolare e pedonale, fino a cessate esigenze.

L’ampiezza dell’area di rischio è stata notevolmente ridotta grazie alla costruzione di tre strutture di barricamento attorno agli ordigni, da parte dei militari del Genio Ferrovieri.

I cittadini fragili e fragilissimi già seguiti da Azienda USL e ASC InSieme e i positivi al Covid sono già stati contattati e grazie alla collaborazione tra Comune di Casalecchio di Reno, Azienda USL di Bologna, ASC InSieme e Pubblica Assistenza Casalecchio di Reno si provvederà alla loro sistemazione.

Coloro che invece non hanno trovato in autonomia una soluzione per restare fuori di casa durante le operazioni potranno recarsi presso la Sala Consiliare del Municipio (via dei Mille 9).

Il termine delle operazioni di disinnesco, che consente il rientro presso le proprie abitazioni ai cittadini evacuati, verrà comunicato dal Comune di Casalecchio di Reno attraverso il sito comunale, la pagina Facebook, l’account Twitter, il canale Telegram e attraverso il servizio WhatsApp.

Tutte le informazioni di dettaglio e l’elenco completo delle vie e dei civici interessati sono consultabili sul sito del Comune a questo link: tiny.cc/bombeCdR2022

Le operazioni saranno coordinate dal C.O.M. (Centro Operativo Misto) che si troverà presso la Sala Operativa della Polizia Locale in via Sozzi 2 a Casalecchio di Reno riunendo gli Enti e le Autorità impegnati nella pianificazione e nello svolgimento delle operazioni.

Modifiche viabilità

Viabilità locale

Sono previste importanti modifiche temporanee alla viabilità e alla sosta, inversioni di sensi di marcia, ecc. con chiusura di 42 strade locali e del Ponte sul Reno.

– Parcheggio di fronte a sede Polizia Locale (via Sozzi 2)

Interdetto al transito e alla sosta – eccetto autorizzati coinvolti nelle operazioni – dalle ore 8.00 di sabato 1 ottobre 2022 alle ore 18 di domenica 2 ottobre 2022.

– Parcheggione Casa della Conoscenza (via Porrettana 360)

Interdetto al transito e alla sosta – eccetto autorizzati coinvolti nelle operazioni – dalle ore 3.00 alle ore 16 di domenica 2 ottobre 2022.

Inoltre:

– via Porrettana da Sasso Marconi a rotatoria Biagi rimane tutta percorribile;

– alla rotatoria Biagi verrà indicato che la svolta verso Casalecchio è riservata ai residenti;

– lato Croce lo sbarramento su via Porrettana è all’altezza vecchio Municipio (via Porrettana 266) e sarà anticipato da cartelli di preavviso su via Porrettana all’incrocio con via Caravaggio, mentre sulla sponda opposta del fiume la chiusura è prevista su via Porrettana all’altezza dell’intersezione con via Marconi;

– parcheggio di piazzale Rita Levi-Montalcini (davanti alla Casa della Salute) interdetto. Le vetture possono essere lasciate in sosta ma non potranno essere utilizzate perché non vi sono sbocchi sulla rete stradale;

– nel nodo complesso Calzavecchio-Porrettana-Marconi, ai soli residenti in zona (e a chi va all’Hotel Calzavecchio), esterni alla Danger Zone, sarà consentito scendere da via Porrettana verso via Marconi. Sulla Porrettana sarà quindi consentita la svolta a destra percorrendo la direttrice Nord. Resta non consentita la svolta a sinistra per chi percorre la direttrice sud.

Trasporto pubblico locale

Dalle ore 7.30 di domenica 2 ottobre e fino a cessate esigenze, le linee Tper 20, 86, 671, 676 e 826 subiranno deviazioni di percorso.

Per maggiori informazioni: www.tper.it/casalecchio-bomba-2022

Viabilità autostradale

È stata programmata la sospensione della viabilità autostradale in A1 (dal casello di Casalecchio di Reno a quello di Sasso Marconi) per il tempo strettamente necessario all’esecuzione delle operazioni di disinnesco.

Viabilità ferroviaria

Anche la circolazione ferroviaria sarà interdetta lungo la linea “Bologna-Pistoia” dall’inizio delle operazioni di disinnesco e fino a cessate esigenze.