Elezioni regionali 2020, cosa serve per votare

0
47

Domenica 26 gennaio si vota per l’elezione del Presidente e il rinnovo dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. I seggi rimarranno aperti dalle 7 alle 23. Gli elettori saranno ammessi al voto presentandosi nella propria sezione elettorale con un documento di identità e la tessera elettorale.

Tessera elettorale
Si ricorda di verificare per tempo se la tessera elettorale ha spazi vuoti utilizzabili per la certificazione della partecipazione alla voto. Nel caso tutti gli spazi fossero esauriti, o in caso di deterioramento o smarrimento, occorre rinnovare la tessera. È possibile farlo all’Ufficio Elettorale, nella nuova sede di piazza Liber Paradisus, da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13, martedì e giovedì anche nel pomeriggio dalle 15 alle 16.30.
Per ricevere la nuova tessera è necessario esibire la precedente tessera elettorale esaurita negli spazi. Si raccomanda di non attendere gli ultimi giorni prima della votazione per richiedere la nuova tessera al fine di evitare code e attese agli sportelli.

Nella settimana precedente il voto, l’Ufficio elettorale osserverà i seguenti orari di apertura straordinaria:
da martedì 21 a venerdì 24 gennaio dalle 8.30 alle 17.30
sabato 25 gennaio dalle 8.30 alle 18
domenica 26 gennaio dalle 7 alle 23

Qualora la tessera elettorale sia completa in tutti i suoi spazi e non fosse possibile richiedere una nuova tessera elettorale prima della data del voto, in ogni sezione elettorale verrà rilasciato un attestato per poter comunque votare.

Documento d’identità
Sono considerati validi ai fini del voto la carta d’identità cartacea o elettronica, ma anche la ricevuta della richiesta della carta d’identità elettronica o altro documento di identificazione (con fotografia) rilasciato dalla Pubblica Amministrazione. I cittadini residenti privi di documento di riconoscimento causa furto o smarrimento e impossibilitati a prenotare la carta d’identità elettronica nei giorni precedenti la votazione, possono rivolgersi, con la denuncia di furto o smarrimento, presso alcuni URP di quartiere che effettuano aperture straordinarie sabato 25 e domenica 26 gennaio negli orari indicati.