Ex podere trasformato in discarica sequestrato dalla Polizia Locale

0
32

Materiale edile di risulta, resti di mobili, due auto abbandonate prive di targa, una roulotte distrutta e una cassaforte di grandi dimensioni sventrata con un flessibile: questo e altro ha scoperto lunedì scorso il reparto di Polizia Commerciale della Polizia Locale di Bologna, in un ex podere trasformato in discarica al confine con il Comune di Granarolo. Gli agenti, a seguito di una segnalazione da parte di un cittadino insospettito da un continuo viavai nella zona, hanno predisposto un controllo nella vasta area, comprendente quattro fabbricati, campi agricoli e un piccolo bosco. Ed è proprio nel bosco, non visibile dall’esterno, che i sette agenti e i due ufficiali impiegati nell’intervento hanno trovato tutto il materiale abbandonato. La cassaforte, sventrata tramite un flessibile, è stata ritrovata nel giardino della cascina e sono tuttora in corso accertamenti per ricostruire le circostanze del furto e risalire agli autori del reato. Il terreno è stato sequestrato. I proprietari, estranei ai fatti, dovranno comunque attivarsi per controllare più efficacemente l’area. L’invito della Polizia Locale ai proprietari di edifici inutilizzati o disabitati, nel rispetto del Regolamento di Polizia Urbana, è di attivare le cautele necessarie per evitare queste situazioni e di segnalare ogni situazione anomala o sospetta alle forze dell’ordine.