Indagine su maestra scuola d’infanzia, nota dell’Amministrazione comunale di Bologna

0
168

In merito alla notizia dell’indagine su una maestra di una scuola d’infanzia e dipendente comunale, l’Amministrazione comunale di Bologna, nel ribadire il proprio impegno nei servizi per l’infanzia anche in questo anno difficile nel quale quotidianamente siamo all’opera per garantire le migliori condizioni e consentire ai bambini di frequentare i nidi e le scuole d’infanzia, dichiara che i presunti maltrattamenti verso i bambini sono da condannare sempre, senza se e senza ma.
L’Amministrazione comunale conferma piena fiducia nel lavoro degli inquirenti e nel contempo dichiara che gli uffici comunali hanno già assunto i provvedimenti necessari: l’insegnante è stata sospesa e non farà ritorno a scuola finché non saranno accertati i fatti.
L’Amministrazione comunale assicura che metterà in campo tutto l’impegno necessario per sostenere la scuola interessata e le famiglie che la frequentano per garantire una prosecuzione dell’anno scolastico in un clima sereno per i bambini.