ABC Arte Bologna Cultura Presenta “LE GUERRE DI WALTER” L’OMAGGIO DI MATTEO BELLI ALL’ARTE DI WALTER CHIARI

0
173
Bologna, Arena del Sole 30-01-2010 Matteo Belli in Le guerre di Walter e altre storie, dedicato a Walter Chiari.

L’omaggio a un grande comico, superbo monologhista, ammaliante affabulatore, da parte di chi vive l’infinita nostalgia di non averlo mai conosciuto: va in scena venerdì 10 gennaio alle ore 21 al Teatro dell’ABC (Piazza di Porta Castiglione, 3, Bologna) “Le guerre di Walter” di e con Matteo Belli, che ha curato l’adattamento originale di un testo di Walter Chiari. A quasi 30 anni dalla sua morte Belli dedica un omaggio sentito a un artista illuminato da una sorte non comune, rapito da una voracità di vita forse più veloce della sua stessa capacità di autocontrollo. Dal teatro al cinema alla televisione, Chiari ottenne una crescente popolarità diventando negli anni Sessanta uno dei volti più noti e amati del piccolo schermo. Instancabile parlatore, comico e dongiovanni, fu stroncato nel 1991 da un infarto: sulla sua tomba l’epitaffio recita: “Non piangete, amici, è solo sonno arretrato”.

“Una volta, una poetessa mi fece notare la differenza tra la virtuosistica impenetrabilità di certi comici e l’indifesa fanciullezza dei suoi occhi – dice Matteo Belli. – E forse, come capita ai bambini, vezzeggiatissimi durante il gioco ma ben presto accantonati dagli adulti quando cominciano a parlare “di cose serie”, anche lui fu subito dimenticato quando smise di giocare con l’esistenza, una notte di dicembre del 1991, da solo, in un residence alla periferia di Milano. A tutti coloro che l’hanno amato, a tutti coloro che pensano che l’uomo diventi adulto quando ritrova la serietà del gioco di un bambino, a tutti coloro che a uno Shakespeare fatto male preferiscono una barzelletta raccontata bene, a tutti costoro vorrei offrire questo spettacolo in omaggio all’arte di Walter Chiari”.

Il testo portato in scena affronta il tema del conflitto bellico, per disegnare la storia di un Paese che tornava a rivivere dopo la più devastante guerra di tutti i tempi e riscopriva, nel sapore della risata, il bene prezioso e insostituibile dell’affermazione di un’urgenza vitalistica che, forse, può rinascere solo dalle macerie di una civiltà, ma che talvolta è utile saper riascoltare grazie all’estro di chi seppe donare la vita per far ridere gli altri.

Le serate sono riservate ai soci ABC.

Contributo per serata: 10 €
Under 25 e studenti: 7 €
Associazione trimestre ottobre/ dicembre 2019: 3 €
Visto il numero limitato di posti è consigliata la prenotazione
mail abcprenot@libero.it

Teatro dell’ABC – Stagione 2019 – 2020
Un progetto a cura di ABC Arte Bologna Cultura
Con il patrocinio del Comune di Bologna – Quartiere Santo Stefano
Si ringrazia Banca di Imola per il supporto