Mondovisioni 2019, la rassegna di documentari di Internazionale – “Eurotrump”

0
52

Torna a Bologna per il settimo anno la rassegna dei documentari di Internazionale,
MONDOVISIONI, grazie alla collaborazione tra Kinodromo e Kilowatt che portano in
città otto tra i documentari più interessanti della scena mondiale, in collaborazione
con CineAgenzia e Circuito Cinema Bologna.
A sostegno della rassegna ci sarà anche un’ampia rete di realtà e associazioni del
territorio: Medici Senza Frontiere, Alta Frequenza, The Bottom Up, Civico32, Terra
di Tutti Film Festival, Edizioni Zero, Scambi Europei, Associazione Yoda e Vivere
insieme in pari dignità.
Novità della nuova edizione è la collaborazione tra Kinodromo e Kilowatt che
portano la rassegna in due luoghi della città. I primi quattro film saranno proiettati
con cadenza mensile, da febbraio a maggio, all’interno della programmazione
Kinodromo presso il cinema Europa (Via Pietralata, 55) a partire dalle ore 21.00. In
queste serate sarà possibile accedere alle proiezioni attraverso l’acquisto di un
biglietto cinematografico del costo di 6 euro.

Lunedì 20 maggio alle ore 21,00
Eurotrump di Stephen Robert Morse, Nicholas Hampson
(Regno Unito, Stati Uniti, Germania, Paesi Bassi – 2017 – 91′)
Geert Wilders, una delle figure di punta della nuova destra europea e antieuropeista noto per le sue posizioni contro l’islam, vive sotto scorta da dodici anni. Il documentario lo segue nella campagna elettorale del 2017, in cui si candida alla guida del paese e il suo Partito per la Libertà arriva secondo: ma le idee di Wilders e la sua retorica incendiaria hanno da tempo superato i confini dei Paesi Bassi, imponendosi nel dibattito politico europeo e non solo.