“Omaggio al genio del signor G.”al Teatro dell’ABC

0
109

Cosa direbbe Giorgio Gaber oggi dei social network? Come avrebbe visto la figura di Papa Francesco? Come avrebbe visto il suo paese in questi anni? Come avrebbe visto la politica sui migranti, lui che negli anni ‘90 scrisse il monologo “Sogno in due tempi”? Come avrebbe visto la risoluzione del Parlamento europeo che equipara nazismo e comunismo, lui che fu l’autore del brano “Qualcuno era comunista”?

Venerdì 13 dicembre alle ore 21.00 il Teatro dell’ABC (piazza di Porta Castiglione, 3) ospita lo spettacolo “Omaggio al genio del Signor G.”: un percorso a tratti fedele, a tratti con provocazioni di libere riletture, alla scoperta dell’inventore del “Teatro canzone”. Saranno la voce di Gabriele Via e le musiche di Franco Cristaldi a guidare l’appassionante viaggio nel mondo di Gaber, tentando di andare oltre il 2003, anno della sua scomparsa, e ipotizzando un suo ipotetico punto di vista sul nostro presente.

“Giorgio Gaber è stato un artista di enorme importanza – dice Gabriele Via. – Un cantautore, attore, inventore assieme a Sandro Luporini di un nuovo genere, quello del Teatro Canzone. Riproporre oggi Gaber non è solo il piacere e il dovere culturale e artistico di continuare a frequentare dal vivo l’opera di un grande artista, ma un interrogarsi sulla sua capacità di sapere leggere i segni del tempo”.

“Dal 1970 ai primi anni 2000 – continua Via – Gaber ci ha accompagnato, facendoci emozionare, ragionare, vedere, sentire, durante quella profonda trasformazione del mondo che avrebbe visto la tecnica fagocitare ogni altro ambito della vita e del pensiero. Molte volte si è adoperato per la sua opera il termine “profeta”. Gaber ci lascia l’anno prima della nascita di Facebook (1 gennaio 2003) e da quel momento il mondo – a tutti i livelli- ha subito un’ulteriore radicale trasformazione, a tratti perversa”.

Le serate sono riservate ai soci ABC.

Contributo per serata: 10 €
Under 25 e studenti: 7 €
Associazione trimestre ottobre/ dicembre 2019: 3 €
Visto il numero limitato di posti è consigliata la prenotazione
mail abcprenot@libero.it

Teatro dell’ABC – Stagione 2019 – 2020
Un progetto a cura di ABC Arte Bologna Cultura
Con il patrocinio del Comune di Bologna – Quartiere Santo Stefano
Si ringrazia Banca di Imola per il supporto