CUS BOLOGNA – CAMPIONATI NAZIONALI UNIVERSITARI

0
21

Venti medaglie, otto delle quali d’oro. E’ il bottino (ricco) del Cus Bologna ai campionati nazionali universitari in programma a L’Aquila. Una manifestazione che conferma come l’Alma Mater Studiorum del rettore, Francesco Ubertini, sia uno dei migliori atenei italiani anche a livello sportivo. Nell’ultima giornata di gare chiude con il quinto posto Massimo Gandolfi, mentre nel karate è settimo Davide Santangelo. Resta fuori dal podio la squadra di basket nonostante un Valerio Cucci commovente ed eroico. Fuori dal podio, ma sempre tra le prime quattro. La conferma di una tradizione ad altissimo livello e anche un volto umano di un Cus Bologna che negli ultimi anni ha dato lezioni tanto in Italia quanto in Europa. Ma in campo ci sono anche gli avversari e, quando si rivelano più forti, bisogna applaudirli e far loro i complimenti. Sconfitta nella finale che vale il bronzo con il Cus Parma 79-84 (18-25; 36-41; 55-57 i parziali). Il tabellino: Deledda, Cempini, Savio, Padovano 14, Tugnoli 20, Tosini 8, Cucci 30, Trentin 2, Chiappelli 6, Zani. Il pensiero dell’allenatore, Andrea Cotti. “Dispiace. Dispiace non essersi espressi al meglio negli ultimi due giorni del torneo. Siamo arrivati alla fine accusando la stanchezza delle rotazioni corte delle prime gare. Voglio comunque ringraziare la famiglia e l’organizzazione del Cus Bologna, lo staff medico che in questa settimana ha lavorato veramente alla grande. E voglio ringraziare tuti i ragazzi scesi in campo che mi hanno dato la possibilità di vivere questa esperienza”.

Il commento del club manager, Federico Panieri. “Grazie a un professionista di livello come Andrea Cotti che si è messo a disposizione e che ci ha aiutato ad affrontare queste finali. Le difficoltà erano tantissime e solo grazie alle sue capacità e all’allineamento constante con Matteo Lolli siamo riusciti a limitare i danni. Coach Cotti, insieme con il dottor Mattia Cesari ci hanno garantito uno standard adeguato al blasone nonostante le assenze, le difficoltà e gli infortuni”.

Un ringraziamento speciale va allo sponsor Matteiplast.

I risultati del Cus Bologna ai Cnu de L’Aquila

Medaglie d’oro 8: Nicola Rosetti (taekwondo, forme), Nicola Rosetti (taekwondo, categoria -68 chili), Stafaniya Lazarova (taekwondo, forme), Silvia Lombardi (taekwondo, freestyle), Silvia Lombardi (taekwondo, combattimento categoria 57 chili), Luca Villanova (judo, categoria 100 chili), Eugenio Meloni (atletica leggera, salto in alto), Fabrizio Scisciolo (scherma, sciabola).

Medaglie d’argento 7: Magdalena Milanova (taekwondo, freestyle). Alessandro De La Rua (taekwondo, categoria 58 chili), Chiara Calgarini (atletica leggera, 400 ostacoli). Sara Billi (scherma, spada), Cecilia Mazzanti (scherma, sciabola), Camilla Abbate (tennis, singolare femminile), Camilla Abbate-Veronica Valgimigli (tennis, doppio femminile).

Medaglie di bronzo 5: Stefano Lo Giudice (boxe, categoria 52 chili); Gianmarco Coppari (judo, categoria 90 chili), Davide Evangelisti (taekwondo, 80 chili), volley maschile, Veronica Valgimigli (tennis, singolare femminile).