CUS BOLOGNA – PUGILATO

0
48

Una vittoria (Marco Balducci) e un pareggio (Noemi Roveda): è il bilancio del Cus Bologna in occasione della riunione di pugilato alla Record che ha visto il trionfo di Arblin Kaba, che ha riconquistato il titolo italiano.

Marco Balducci, 23 anni, laurea triennale in Economia, ha vinto. Peso welter in forza alla Tranvieri, è pronto per il percorso dual career. Intanto commenta così il suo successo sul ring.

“E’ stato difficile – commenta – è stata proprio dura. Ho affrontato un avversario di valore che, tecnicamente, era molto forte. Ho dovuto picchiare, per impedirgli di ragionare. Sono stato bravo perché non ho mai perso la concentrazione e alla fine ho vinto. C’era una differenza di peso in suo favore, ma ho ho sentito il peso dei colpi. Adesso un periodo di relax, poi sono pronto anche per due esami”.

Perché i ragazzi in orbita Cus riescono a far coincidere il tutto.

Pareggio per Noemi Roveda, 21 anni, dopo due vittorie. Noemi, originaria di Castel San Giovanni (Piacenza) riesce a mettere insieme palestra, studio e lavoro.

Iscritta a Scienza dell’educazione, Noemi studia per diventare educatore nei servizi dell’infanzia.