TRA LE DITA – A Trame Valerio Aiolli presenta “Nero ananas” (Voland)

0
34

Mercoledì 11 dicembre alle 18 alla libreria Trame in via Goito 3/C a Bologna,
Valerio Aiolli presenta “Nero ananas” (Voland) e ne parla con Francesca Rimondi.
A cinquant’anni da Piazza Fontana ricordiamo attraverso un romanzo.

Tutto comincia un secondo dopo il botto. Il botto del 12 dicembre 1969, quello di Piazza Fontana. Il botto che ha cambiato l’Italia, che ha liquidato l’età dell’innocenza e aperto la strategia della tensione. Ci sono gli estremisti di destra, invisibili, che si incontrano, commentano, ricordano, tramano; c’è un anarchico che si trascina di città in città, di nazione in nazione, in attesa del riscatto; c’è un politico così devoto da essere soprannominato il Pio. E poi c’è un ragazzino che quel giorno ha visto sparire sua sorella e farà di tutto per ritrovarla. Quattro anni di destini intrecciati, di fughe e ritorni, di amore e di odio. I quattro anni più incandescenti della storia d’Italia raccontati con precisione e sorprendente capacità evocativa.

Valerio Aiolli è nato a Firenze nel 1961. Tra i suoi libri ricordiamo “Io e mio fratello” (Edizioni E/O, 1999), “Fuori Tempo” (Rizzoli, 2004), “Il carteggio Bellosguardo” (Italo Svevo Edizioni, 2017). Per Voland nel 2016 ha pubblicato il romanzo “Lo stesso vento”. “Nero ananas” è stato fra le proposte del Premio Strega 2019.

Francesca Rimondi è nata nel 1974 a Bologna. Ha pubblicato alcuni racconti in rete (Abbiamo le prove”, “poetarumsilva”) e su riviste (“Versodove”). Nel 2018 è uscito il suo romanzo “Non dire cazzo” per Frassinelli. Vive nella sua città e di lavoro fa la redattrice di libri di scuola.