TRA LE DITA – ALL’AMBASCIATORI PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI CLAUDIO CUMANI “CRESCIUTO A PANE E TEATRO”

0
134

Venerdì 26 novembre 2021 alle ore 18,00 presso Librerie Coop Ambasciatori, via degli Orefici 19, Elena Di Gioia (delegata al sistema teatrale del Comune di Bologna) e
Mauro Felicori (assessore alla cultura della Regione Emilia Romagna) presentano il libro di Claudio Cumani CRESCIUTO A PANE E TEATRO. Bologna in scena dal 1968 ai giorni nostri.
Cinquant’anni di teatro a Bologna. Cinquant’anni di spettacoli, attori, storie, luoghi, visioni. Un periodo che inizia nel lontano 1968, l’anno della rivolta sociale ed estetica che ribalta i codici tradizionali della messa in scena, e che arriva agli ultimi tribolati mesi del 2021, il periodo della solitudine e della lontananza dai palcoscenici, causa pandemia. In mezzo una sterminata quantità di volti, voci, emozioni e aneddoti.

Claudio Cumani, giornalista culturale da oltre quarant’anni al “Resto del Carlino”, racconta nel suo libro questo mezzo secolo mescolando riferimenti documentari, citazioni, testimonianze dei protagonisti, appunti ma soprattutto ricordi. Ne esce una narrazione articolata, appassionata e puntuale che per la prima volta restituisce una lunga pagina culturale di una città che è specchio di quanto accaduto a livello nazionale nell’intero Paese.

I primi gruppi di ricerca (Teatro Evento, Nuova Edizione, Gruppo Libero), l’arrivo dei maestri (il Living, l’Odin, Grotowski), il Dams e i suoi figli. Poi i comici di “Bologna Sogna”, la fabbrica sperimentale del Link, i lustrini del Cassero. E ancora i teatri ufficiali e le loro vicissitudini (Arena, Duse, Dehon), la lezione di Leo de Berardinis, la poesia declamata dalla Torre degli Asinelli da Carmelo Bene.

Cinquant’anni passati a capire che forse il teatro è solo il sogno di una vita migliore.