10/MAG/2023RedazioneMoovie
174

I primi 10 anni di OPENDDB - La casa del cinema indipendente presenta il proprio festival a Bologna, al Vag61, dal 12 al 14 maggio

Massimo Zamboni in concerto, l’incontro con Zehra Doğan e Benedetta Argentieri

In dieci anni 15mila iscritti per 600 opere in catalogo, una comunità che cresce e si aiuta: sulla piattaforma anche i lavori di RezzaMastrella, ZeroCalcare, Massimo Zamboni e Silvano Agosti, tra cinema e editoria, fruibili con una donazione libera

È tutto pronto per la festa a Bologna: i primi dieci anni non si scordano mai. A festeggiarli è il collettivo di OpenDDB, la prima piattaforma in Europa per opere indipendenti, nata a Bologna il 15 aprile 2013. Dopo l’inaugurazione della nuova release del sito online ( https://openddb.it/ ), l’appuntamento è a Bologna, al Vag61 (via Paolo Fabbri, 110) da venerdì 12 a domenica 14 maggio. Tra gli ospiti Massimo Zamboni in concerto e l’artista Zehra Doğan in dialogo con la giornalista Benedetta Argentieri, il collettivo di reportage FADA e la mostra di Militanza Grafica (qui il programma completo: https://openddb.it/10annidiopenddb/). 

 

Con oltre 15 mila iscritti al sito e 600 opere in catalogo tra film, documentari e libri, la strada percorsa è stata lunga e piena di ostacoli, ma fissa un nuovo inizio per il futuro: da inaugurare con tante novità in arrivo, con tre giorni di incontri, presentazioni e proiezioni dove tutto ebbe inizio.

 

Si inizia venerdì 12 maggio, con la giornata dedicata alla presentazione dei prossimi lavori di OpenDDB. Dalle 18 aprirà  la mostra di Militanza Grafica, mentre dalle 19 sarà presentato il progetto del nuovo film presto in sala "Careseekers. In cerca di cura", ospiti le protagoniste del film, le autrici Teresa Sala e Tiziana Vaccaro, Sara Gerotto (CSI - Centro di Salute Internazionale e Interculturale), con la partecipazione straordinaria di Barbara Leda Kenny. 

Alle 21.30 sarà il momento atteso di presentazione del progetto di film "Kissing Gorbaciov" a cura degli autori Andrea Paco Mariani, Luigi D'Alfie, Roberto Zinzi. Il docufilm ritorna ai momenti di fine 1989, quando da Melpignano in Puglia partì un tour musicale, che schiuse la cortina di ferro della guerra fredda, grazie ai protagonisti musicali dell’epoca, come i CCCP, riuniti insieme dopo anni per l’occasione (qui per partecipare al crowdfunding: https://www.produzionidalbasso.com/project/kissing-gorbaciov/). Dalle 23, festa con il DJ Set by Bluto Selecter , dallo ska all’electro dub.

 

Sabato 13 maggio gli eventi iniziano alle 17.30: Elementi Kairos presentano il libro “Cadono tutti i Re del Mondo” di Alessandro Meo (Sante). Alle 19 invece il focus su giornalismo, inchiesta e documentari, ospiti il Collettivo FADA, Sofia Nardacchione, Redazione di ZiC.it - Zero in Condotta, per “ Reportage e inchieste indipendenti. Come ripensare la distribuzione di contenuti video-giornalistici?”. Gran finale dalle 21 con il concerto di Massimo Zamboni, “La mia patria attuale”. 

 

Si chiude in bellezza nella giornata di domenica 14 maggio: alle 17 sarà il momento di “L'arte e il cinema come strumento di narrazione e lotta”, ospiti l’artista e attivista curda Zehra Doğan e la giornalista Benedetta Argentieri, che presenterà alle 19 il suo film, “The matchmaker”.

24 Feb. 2024 - Francesco Piggioli
18 Feb. 2024 - Francesco Piggioli
14 Feb. 2024 - Francesco Piggioli
11 Feb. 2024 - Francesco Piggioli
4 Feb. 2024 - Francesco Piggioli
27 Gen. 2024 - Francesco Piggioli

I primi 10 anni di OPENDDB - La casa del cinema indipendente presenta il proprio festival a Bologna, al Vag61, dal 12 al 14 maggio

10 Mag. 2023 - Redazione

Massimo Zamboni in concerto, l’incontro con Zehra Doğan e Benedetta Argentieri In dieci anni 15mila iscritti per 600 opere in catalogo, una comunità che cresce e si aiuta: sulla piattaforma anche i lavori di RezzaMastrella, ZeroCalcare, ...

Leggi tutto

A "Fiori" di Kristian Xipolias il premio del pubblico 2022 di Visioni Urbane

12 Dic. 2022 - Stefano Zanerini

È "Fiori" di Kristian Xipolias il film vincitore del premio del pubblico della terza edizione di Visione Urbane, corto in omaggio a "Ladri di biciclette", sulla vita di un rider, specchio della contraddizione che vivono migliaia di abitanti della città, ...

Leggi tutto