22/OTT/2022Stefano ZaneriniTempo Libero, Tra le dita
947

La partita di calcio tra Pasolini e Bertolucci e lo spettacolo sui minori ricoverati nel Manicomio Provinciale di Bologna

Continua la sesta edizione del festival della rete delle biblioteche specializzate di Bologna Specialmente in Biblioteca dedicato all'attualità della memoria.

Martedì 25 ottobre h 16:00 presso la Biblioteca Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna, nell'ambito di un percorso formativo in collaborazione con l'Associazione D.E-R su ragioni e tecniche del documentario, sarà presentato e commentato il documentario di Alessandro Scillitani Centoventi contro Novecento, una partita di calcio a Parma, tra la troupe di Pier Paolo Pasolini - di cui quest'anno ricorre il centenario dalla nascita - e quella di Bernardo Bertolucci, poco conosciuta dal pubblico ma leggendaria nel mondo del cinema.

Mercoledì 26 ottobre alle h 21:00 va invece in scena al Teatro del Baraccano I Dimenticati. Storie perdute e ritrovate di bambini in Manicomio. 1810 - 1950. Lo spettacolo, per la regia di Roberto Vecchi Benatti, ripercorre le storie dei minori ricoverati nel Manicomio Provinciale di Bologna con letture creative, videoproiezioni, musiche, suoni, voci registrate, rumori. Il testo è frutto dello studio delle oltre 900 cartelle cliniche del "Roncati" del periodo 1810-1950 che si riferiscono a giovanissimi pazienti: le loro biografie ne raccontano il disagio non solo psichico ma soprattutto sociale.

Lo spettacolo è a cura della Biblioteca della Salute Mentale e delle Scienze Umane "Minguzzi-Gentili". Introduce Bruna Zani, Istituzione G.F.Minguzzi.

Info: minguzzi@cittametropolitana.bo.it / Ingresso gratuito con prenotazione: https://bit.ly/DimenticatiStoriePerdute

--

Specialmente in Biblioteca è una rete di biblioteche specializzate di Bologna nata nel 2015, che lavora ad azioni comuni di promozione culturale. Specializzate in diversi ambiti disciplinari e su diverse tematiche, collaborano insieme per far conoscere e promuovere le proprie attività e le proprie risorse, aprirsi anche ad un pubblico non specialistico e promuovere la divulgazione scientifica.

Al momento alla rete partecipano 18 biblioteche (comunali, d'ateneo, regionali, metropolitane e private), specializzate in diversi ambiti disciplinari e su diverse tematiche: storia, politica, religione, educazione, psicologia, disabilità, intercultura, identità di genere, musica, cinema: Biblioteca Amilcar Cabral, Biblioteca del Mulino, Biblioteca dell'Assemblea Legislativa Regione E-R, Biblioteca dell'Istituto Parri, Biblioteca della Facoltà Teologica dell'Emilia-Romagna, Biblioteca della Fondazione Gramsci Emilia-Romagna, Biblioteca Salute Mentale e Scienze Umane Minguzzi-Gentili, Biblioteca italiana delle donne, Biblioteca M. Gattullo del Dip. di Scienze dell'Educazione UniBo, Biblioteca Renzo Renzi - Fondazione Cineteca di Bologna, Biblioteca S. Contento del Dip. di Psicologica dell'UniBo, Centro Doc. F. Madaschi - Cassero LGBTI+ Center, Centro Legalità e Inclusione - Valsamoggia, Centro Documentazione Handicap, Centro RiESco - Comune di Bologna, ERT Fondazione, Mediateca G. Guglielmi - Regione Emilia-Romagna, Museo internazionale e biblioteca della musica.

La Rete Specialmente in biblioteca aderisce al Patto per la lettura di Bologna.

Il festival è realizzato con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e di OpenGroup.

21 Mag. 2024 - Francesco Piggioli
11 Mag. 2024 - Francesco Piggioli
3 Mag. 2024 - Francesco Piggioli
28 Apr. 2024 - Francesco Piggioli
22 Apr. 2024 - Francesco Piggioli
14 Apr. 2024 - Francesco Piggioli

Carmine Caputo a GF24

20 Mag. 2024 - Redazione

Da Frammenti di Giallo Festival 2024

Leggi tutto

Paolo Martini a GF24

17 Mag. 2024 - Redazione

Da Frammenti di Giallo Festival 2024

Leggi tutto